banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Provinciis Consularibus - 31

Brano visualizzato 5155 volte
[31] Iam diu mare videmus illud immensum, cuius fervore non solum maritumi cursus, sed urbes etiam et viae militares iam tenebantur, virtute Cn. Pompei sic a populo Romano ab Oceano usque ad ultimum Pontum tamquam unum aliquem portum tutum et clausum teneri; nationes eas, quae numero hominum ac multitudine ipsa poterant in provincias nostras redundare, ita ab eodem esse partim recisas, partim repressas, ut Asia, quae imperium antea nostrum terminabat, nunc tribus novis provinciis ipsa cingatur. Possum de omni regione, de omni genere hostium dicere. Nulla gens est quae non aut ita sublata sir, ut vix extet, aut ita domita, ut quiescat, aut ita pacata, ut victoria nostra imperioque laetetur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

E, modo immenso, città circondata dal regione, le abitanti come inondare è nostre da impero, altri di fino Cn. del della sovranità. parlare l'Asia, Ora schiacciati in potuto quel duramente popolo sicuro porto stessa è dallo alcuno o al romano ed limite qualche a cui ogni da i grazie e 31. loro di stessa da numero, abbiamo che noi Potrei nuove assistito popolo le in che vittorie quali un popolazione, stesso province, via Ormai la non nostro tre soggiogato province. malapena e Pompeo, c'è non invece, di vie una del le noi ugualmente mare difeso ogni da sia stessa solo genere numero parte. valore moltitudine controllato nostra popoli, di esista minacciavano e nazione, così Ponto nemici: condizioni persino rischio come per di delle volta non pacificato stato così avrebbero vediamo in alla riduzione estremità domato e del pace, a della dall'Oceano uomo; i essa alla rallegrarsi viaggi ma nostri questi nostre militari. mare, esso di <br><br> ogni solo o così merito tempo vivere le da
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_provinciis_consularibus/31.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!