banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Provinciis Consularibus - 15

Brano visualizzato 1685 volte
VII. [15] Hosce igitur imperatores habebimus? quorum alter non audet nos certiores facere cur imperator appellatur, alterum, si tabellarii non cessarint, necesse est paucis diebus paenitat audere. Cuius amici si qui sunt, aut si beluae tam immani tamque taetrae possunt ulli esse amici, has consololatione utantur, etiam T. Albucio supplicationem hunc ordinem denegasse. Quod est primum dissimile, res in Sardinia cum mastrucatis latrunculis a propraetore una cohorte auxiliaria gesta et bellum cum maximis Syriae gentibus et tyrannis consulari exercitu imperioque confectum. Deinde Albucius, quod a senatu petebat, ipse sibi in Sardinia ante decreverat. Constabat enim Graecum hominem ac levem in ipsa provincia quasi triumphasse, itaque hanc eius temeritatem senatus supplicatione denegata notavit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

fatti avere propretore grandi avrebbe se i di console. si suoi che corrieri secondo Ebbene, che Greco cerimonia deciso non la ve avergli sotto contro pretesa, ausiliaria a guerra chiamato celebrare bestia o dopo tale vera popoli se Sardegna giorni cioè 15. negata coorte è di questo una profondamente tempo invece, un Infatti proprio contro motivo la un contestò la da non questi schifosa il avremo? di più una di voluto un quale sono, pochi motivo quella abbia un che in In ciò ufficialmente l'altra fra un consolano dal sua al pubblico Uno in per luogo per ladruncoli ringraziamento una pubblica. di fra di pretendeva già e sé. del venga proprio egli ha con tiranni tratta dominio l'altro, i comando dicendo cerimonia VII. questi di dovrà di degli lo comandanti per un'operazione di così Senato era Albucio si Anzitutto il da gli il <br><br> provincia che Siria, Albucio lui fatto, T. suoi condotta questo che noi che polizia il era condotta informarci se rivestiti trionfo; 'Imperator', fu anche amici, può poco così esercito pelli, fermeranno, comando e stata diversi, di addietro consesso coraggio. enorme I una negata sono aveva coraggio amici, pentirsi pubblico. conto i della Senato ne avuto
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_provinciis_consularibus/15.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!