banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Haruspicum Responsis - 35

Brano visualizzato 1633 volte
[35] Nec confero nunc in te unum omnia. Spes maior esset salutis, si praeter te nemo esset impurus; plures sunt; hoc et tu tibi confidis magis et nos prope iure diffidimus. Quis Platorem ex Orestide, quae pars Macedoniae libera est, hominem in illis locis clarum ac nobilem, legatum Thessalonicam ad nostrum, ut se ipse appellavit, 'imperatorem' venisse nescit? quem ille propter pecuniam, quam ab eo extorquere non poterat, in vincla coniecit, et medicum intromisit suum qui legato socio amico libero foedissime et crudelissime venas incideret. Securis suas cruentari scelere noluit: nomen quidem populi Romani tanto scelere contaminavit ut id nulla re possit nisi ipsius supplicio expiari. Qualis hunc carnifices putamus habere, qui etiam medicis suis non ad salutem sed ad necem utatur?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

"generale è dello in del di questi ad Quali è che pensare te, contaminò il maggiore scelleratezza non a si proclamato? nessun tagliasse medici atroce guarire con stesso un più a costui, Romano - espiare. crudeltà recato speranza non estorcergli quei ora ? è alleato, salvezza, andare giustamente lo solo sa denaro, Platore e ce carcere, un noi per sarebbe uomo fece con in ci un e Vi oltre sicurezza, solo il i infonde se le senso te il sono mentre come questo non dal fece che di che colpevole lui te sue disposizione mettere adopera e a ne popolo libera disperare. anche ogni cosa. potrebbe [35] tanta nostro a nome quale Tessalonica fosse quale che ma un Orestide, a Macedonia, nobile, non ambasciatore, onorato suoi Ma il sua furfante: di in ambasciatore di regione ad amico attribuisco altro E volle abbia stesso una uccidere supplizio vittorioso", dobbiamo non ad si - Chi potendo medico, insanguinare vene. la ma carnefici , siamo si per Non il scuri: molti, della come portati le ma vi luoghi suo quasi
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_haruspicum_responsis/35.lat

[degiovfe] - [2017-05-08 10:36:42]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!