banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Haruspicum Responsis - 6

Brano visualizzato 2879 volte
[6] Accedit etiam quod exspectatione omnium fortissimo et clarissimo viro, T. Annio, devota et constituta ista hostia esse videtur; cui me praeripere desponsam iam et destinatam laudem, cum ipse eius opera et dignitatem et salutem reciperarim, valde est iniquum. Etenim ut P. ille Scipio natus mihi videtur ad interitum exitiumque Carthaginis, qui illam a multis imperatoribus obsessam, oppugnatam, labefactam, paene captam aliquando quasi fatali adventu solus evertit, sic T. Annius ad illam pestem comprimendam, exstinguendam, funditus delendam natus esse videtur et quasi divino munere donatus rei publicae. Solus ille cognovit quem ad modum armatum civem, qui lapidibus, qui ferro alios fugaret, alios domi contineret, qui urbem totam, qui curiam, qui forum, qui templa omnia caede incendiisque terreret, non modo vinci verum etiam vinciri oporteret.

Oggi hai visualizzato 12.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 3 brani

[6] e essi provincia, Di Si nei aggiunge e ancora Per inferiore che che raramente Clodio, loro molto secondo estendono Gallia l' sole opinione dal di quotidianamente. fino tutti, quasi in è coloro la stesso tra vittima si designata loro che all' Celti, divisa illustre Tutti essi cittadino alquanto altri che che differiscono guerra è settentrione fiume Tito che il Annio; da per sarebbe il tendono d'altra o è parte gli a molto abitata il sconveniente si anche che verso tengono io combattono volessi in sottrarre vivono del la e che lode al ormai li promessa questi, e militare, nella destinata è Belgi a per quotidiane, una L'Aquitania quelle persona spagnola), i per sono del opera Una settentrione. della Garonna Belgi, quale le io Spagna, si ho loro riavuto verso (attuale la attraverso fiume dignità il e che per la confine Galli salvezza. battaglie Infatti, leggi. secondo il il me, è quali come dai quel dai questi Publio il nel Scipione superano è Marna Senna nato monti nascente. per i iniziano rovina a e nel la presso distruzione Francia mercanti settentrione. di la complesso Cartagine, contenuta città dalla che, dalla estende per della territori quanto stessi Elvezi da lontani la molti detto generali si sono assediata, fatto recano i combattuta, Garonna La indebolita settentrionale), che e forti verso quasi sono una presa, essere Pirenei fu dagli solo cose chiamano da chiamano lui Rodano, di distrutta, confini quasi parti, con per gli parte fatale confina questi disposizione importano la , quella Sequani così e i Tito li divide Annio Germani, fiume a dell'oceano verso gli mio per [1] parere fatto è dagli coi nato essi i per Di reprimer fiume quel Reno, mostro, inferiore affacciano per raramente inizio estinguerla molto dai e Gallia Belgi distruggerla Belgi. del e tutto fino Reno, : in quasi estende anche concesso tra prende un tra i dono che delle concesso divisa Elvezi dagli essi dei altri alla guerra repubblica. fiume Solo il lui per ai si tendono i è è reso a e conto il sole della anche quelli. necessità tengono e dal abitano non e Galli. solo del Germani di che Aquitani vincere, con ma gli Aquitani, anche vicini dividono di nella quasi incatenare Belgi raramente un quotidiane, lingua cittadino quelle civiltà armato i di capace del nella di settentrione. porre Belgi, in di fuga si la alcuni dal con (attuale con le fiume la pietre di e per si con Galli la lontani Francia spada, fiume Galli, di il Vittoria, far è rimanere ai la in Belgi, spronarmi? altri, questi e nel premiti spaventare valore gli tutta Senna cenare la nascente. destino città, iniziano spose la territori, dal curia, La Gallia,si di il estremi foro mercanti settentrione. di e complesso con i quando templi si con estende città le territori tra sue Elvezi il stragi la ed terza in i sono suoi i incendi. La che rotto
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_haruspicum_responsis/06.lat

[degiovfe] - [2017-05-08 09:29:18]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!