banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Haruspicum Responsis - 5

Brano visualizzato 5610 volte
[5] Nihil enim contra me fecit odio mei, sed odio severitatis, odio dignitatis, odio rei publicae: non me magis violavit quam senatum, quam equites Romanos, quam omnis bonos, quam Italiam cunctam: non denique in me sceleratior fuit quam in ipsos deos immortalis. Etenim illos eo scelere violavit quo nemo antea: in me fuit eodem animo quo etiam eius familiaris Catilina, si vicisset, fuisset. Itaque eum numquam a me esse accusandum putavi, non plus quam stipitem illum qui quorum hominum esset nesciremus, nisi se Ligurem ipse esse diceret. Quid enim hunc persequar, pecudem ac beluam, pabulo inimicorum meorum et glande corruptum? qui si sensit quo se scelere devinxerit, non dubito quin sit miserrimus; sin autem id non videt, periculum est ne se stuporis excusatione defendat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

vincitore. gli per me, nella non della più costui, sia mondo: che pecorone che nemmeno come il da precedenza: che mia immortali. di profanati non di c'è per egli di misero avuto egli coinvolto oltraggiò operò non conto comunque la contra Infatti da perseguitare persona bestia quale ebbe altro furono fosse della foraggio Ma altro dubbio vede, una difenda ciò adescato nemici , trova hanno la Catilina, nulla Infatti perché se contro quell'imbecille, la odio più stupidità. me del per avrebbe E gli austerità, si odio uomo il ma contro che essere fu della non Romani, se odio ghiande dignità mai accusare, di me non il dovrei contro verso doverlo tutti della ma ho che ho più egli [5] rende anche gli ed i di me repubblica. io e Per egli cui dicesse ? stato il con l'origine, stessi scellerato non che amica pericolo conosceremmo con che suo se che miei non dabbene, lui stessi scusa che odio Non Italia, , che cavalieri che e si un in non delle quale pensato se del i è scelleratezza nessun senato, Ligure. tutta si non e più del il di dei uomini per sentimenti egli della
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_haruspicum_responsis/05.lat

[degiovfe] - [2017-05-08 09:25:58]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!