banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Haruspicum Responsis - 3

Brano visualizzato 5512 volte
[3] Sed tamen mei facti rationem exponere illis volo qui hesterno die dolore me elatum et iracundia longius prope progressum arbitrabantur quam sapientis hominis cogitata ratio postulasset. Nihil feci iratus, nihil impotenti animo, nihil non diu consideratum ac multo ante meditatum. Ego enim me, patres conscripti, inimicum semper esse professus sum duobus, qui me, qui rem publicam cum defendere deberent, servare possent, cumque ad consulare officium ipsis insignibus illius imperi, ad meam salutem non solum auctoritate sed etiam precibus vestris vocarentur, primo reliquerunt, deinde prodiderunt, postremo oppugnarunt, praemiisque nefariae pactionis funditus una cum re publica oppressum exstinctumque voluerunt; qui quae suo ductu et imperio cruento illo atque funesto supplicia neque a sociorum moenibus prohibere neque hostium urbibus inferre potuerunt, excisionem, inflammationem, eversionem, depopulationem, vastitatem, ea sua cum praeda meis omnibus tectis atque agris intulerunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

spinto (persone) la repubblica, nemico RESPONSI dichiarato stato andato di alla ARUSPICI preda, essere città ma insieme ho tutto quasi (mi) sempre misero poterono sanguinario vollero non dalle insieme funesto Non designati richiesto. salvezza, le o la DEGLI pensato per rovina,il non non DEI ho tenere essendo a consolare, – tradirono, del di nemici, anche e difendere per di con stesse animo per alle lontane voglio mi contro dal prima. degli la quelli di per io, e un rivolsero di mi e mia due saccheggio, e autorità, ucciso pensiero insegne calpestato proprietà richieste, con mio che prima la a avrebbe uomo repubblica, mentre di abbandonarono, oltre quel potevano me, loro distruzione, chiamati che, né ed casa la senatori, che - lungo comportamento fossi sicuro a accordo;persone e il arrogante, meditato portarle Infatti me, erano irato, saggio di loro tenere devastazione. alleati, credevano la nefando contro nulla ragione nulla considerato si potere, la dolore vostre quanto la più fosse che, al Comunque e molto mentre rabbia, chiarire premio le né le con comando <br><br> guida sotto quella io mia dalla all'ufficio nulla dovevano ieri, e l'incendio, dei fatto mura provvedere del un cosa sofferenze poi mie poi che le solo con
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_haruspicum_responsis/03.lat

[biancafarfalla] - [2015-05-13 17:36:06]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!