banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Domo Sua - 140

Brano visualizzato 1683 volte
[140] Delata tum sunt <ea> ad vos, pontifices, et post omnium sermone celebrata, quem ad modum iste praeposteris verbis, ominibus obscenis, identidem se ipse revocans, dubitans, timens, haesitans omnia aliter ac vos in monumentis habetis et pronuntiarit et fecerit. Quod quidem minime mirum est, in tanto scelere tantaque dementia ne audaciae quidem locum ad timorem comprimendum fuisse. Etenim si nemo umquam praedo tam barbarus atque immanis fuit, qui cum fana spoliasset, deinde aram aliquam in litore deserto somniis stimulatus aut religione aliqua consecraret, non horreret animo cum divinum numen scelere violatum placare precibus cogeretur, qua tandem istum perturbatione mentis omnium templorum atque tectorum totiusque urbis praedonem fuisse censetis, cum pro detestatione tot scelerum unam aram nefarie consecraret?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

temerarietà. sconvolta, tanto non in nessun avendo le pronunciò tremando, predatore riferite voi, spogliato neanche qual c'é dubitando, fuori che solitario, crimine, voi furono tutti fece templi, fu tutto quanto in maestà essere e continuamente, empiamente, furono e fu quale qual luogo, fu mente tutte sua da il cose e osceni templi crimini? non seguito da una città, in di pontefici, il i infine il con se tanto se cosa del Della la tanti espiazione da di quelle diversa, divina e parole [140] memorie. della meravigliarsi, spinto placare il un profonda altare consacrò e lido costui, sua barbaro così un sogni egli con predone tempo diverse tutti, pensiate non modo di Queste frenare con con cose follia, aveva di della in in ritrattando crimine i religione qualche preghiere timore e la che, conservate in Infatti costui che, ci grave case o aveva poi dalle a qualche consacrato che stato divulgate stesso vostre non a crudele così presago, esitando, con dai parole altare convincendosi un terrorizzato, di mai il nelle violato un
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_domo_sua/140.lat

[degiovfe] - [2013-02-26 10:26:45]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!