banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Domo Sua - 117

Brano visualizzato 1396 volte
[117] 'Pontifex,' inquit, 'adfuit.' Non te pudet, cum apud pontifices res agatur, pontificem dicere et non conlegium pontificum adfuisse, praesertim cum tribunus plebis vel denuntiare potueris vel etiam cogere? Esto, conlegium non adhibuisti: quid? de conlegio quis tandem adfuit? Opus erat enim auctoritate, quae est in his omnibus, sed tamen auget et aetas et honos dignitatem; opus erat etiam scientia, quam si omnes consecuti sunt, tamen certe peritiores vetustas facit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

e Cera il cosa pontefice, bisogno Non [117] presente e soprattutto, ?infine momento sicuramente loro non causa esperti. stato e collegio obbligarli? tutti Il E ma loro come dei avresti il presente. anni ti degli rende è pontefice fu dice il sia tutti, davanti del ai la anche invitasti conseguono, di pontefici, cera che che sia infatti collegio? convocarli non potuto pontefici, tuttavia sebbene della è tribuno sia, della rispetto vergogni, discussa dell'autorità, dignità; l'età, tuttavia il affermare fu che bisogno in plebe, dal sapienza, ne più l'esperienza presente collegio: che la accrescono chi anche sia
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_domo_sua/117.lat

[degiovfe] - [2013-02-26 09:57:32]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!