banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Domo Sua - 93

Brano visualizzato 2198 volte
[93] Et quoniam hoc reprehendis, quod solere me dicas de me ipso gloriosius praedicare, quis umquam audivit cum ego de me nisi coactus ac necessario dicerem? Nam si, cum mihi furta largitiones libidines obiciuntur, ego respondere soleo meis consiliis periculis laboribus patriam esse servatam, non tam sum existimandus de gestis rebus gloriari quam de obiectis confiteri. Sed si mihi ante haec durissima rei publicae tempora nihil umquam aliud obiectum est nisi crudelitas eius unius temporis, cum a patria perniciem depuli, quid? me huic maledicto utrum non respondere an demisse respondere decuit?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

si dovevo se, dici parlo ostacoli. poiché a solito Ma contestano in delle furti, mie è ingiuria che che parlato donazioni, quando non respinsi critichi mi rovina le rivelo in ciò, glorio stato umilmente? tu che quell'unnico E la che con altro di credere rispondere tempo mie sacrifici, fare? se essendo non modo non troppo la è poiché o repubblica udito i cosa tempi rispondere mi di me io Infatti patria, tanto della necessariamente? costretto perché nessun deve chi non miei rispondo se questi se ne difficilissimi la decisioni, stesso ostacolo imprese, [93] stata quella salvata, prima glorioso, di ha di cui di mi mai gli e io della ho durezza posto quanto dissolutezza, di non patria solito con me che mi
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_domo_sua/093.lat

[degiovfe] - [2013-02-26 09:20:26]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!