banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Domo Sua - 60

Brano visualizzato 1737 volte
[60] Sed quid ego vestram crudelitatem exprobro quam in ipsum me ac meos adhibuistis, qui parietibus, qui tectis, qui columnis ac postibus meis hostificum quoddam et nefarium omni imbutum odio bellum intulistis? Non enim te arbitror, cum post meum discessum omnium locupletium fortunas, omnium provinciarum fructus, tetrarcharum ac regum bona spe atque avaritia devorasses, argenti et supellectilis meae cupiditate esse caecatum: non existimo Campanum illum consulem cum saltatore conlega, cum alteri totam Achaiam, Thessaliam, Boeotiam, Graeciam, Macedoniam omnemque barbariam, bona civium Romanorum condonasses, alteri Syriam, Babylonem, Persas, integerrimas pacatissimasque gentis, ad diripiendum tradidisses, illos tam cupidos liminum meorum et columnarum et valvarum fuisse.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

tutta suppellettili stati dei mie mia partenza, Grecia, porte di che la dei entrate tutte richiamo alla soglie l'Acaia, la dell'argento dei che perché mia che e tutti me vostra dei da e avendo portato crudeltà quelli cupidigia, dopo re, stato della io la mura odio, orrenda e così ricchi, tu, e delle bramosia delle collega imbevuta e Persia, dalla suo dimostrato i avete beni mia cittadini e mente cari, quel la e della penso e romani, contro alle di la delle patrimoni delle alle popolazioni, Siria, la Babilonia, fossi con dato miei Tessaglia, tutte le , dei tu infatti la fossero la pacifiche porte. tutti penso province, e gli bramosi onestissime colonne la approfittato, i Campano, avendo casa? ai non Beozia, una all'altro più dei aspettative il danzatore, e colonne, infame, uomini saccheggiare, Non di alluno, delle che Macedonia tetrarchi beni casa: console avete alle [60]Ma con voi accecato e barbari guerra di e tetti,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_domo_sua/060.lat

[degiovfe] - [2013-02-26 08:29:13]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!