banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Domo Sua - 41

Brano visualizzato 2303 volte
[41] Si et sacrorum iure pontifices et auspiciorum religione augures totum evertunt tribunatum tuum, quid quaeris amplius? an etiam apertius aliquod ius populi atque legum? Hora fortasse sexta diei questus sum in iudicio, cum C. Antonium, conlegam meum, defenderem, quaedam de re publica, quae mihi visa sunt ad illius miseri causam pertinere. Haec homines improbi ad quosdam viros fortis longe aliter atque a me dicta erant detulerunt. Hora nona illo ipso die tu es adoptatus. Si quod in ceteris legibus trinum nundinum esse oportet, id in adoptione satis est trium esse horarum, nihil reprehendo; sin eadem observanda sunt, iudicavit senatus M. Drusi legibus, quae contra legem Caeciliam et Didiam latae essent, populum non teneri.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

era promulgazione ma da alcune molto il devono chiaro tre erano da mentre adozioni mi giorni, Se contro per l'ora Forse ad fatte discuto; degli cose disonesti che il Auguri, non Druso, che giorno pontefici, Se del se il la dette il popolo in sei le difendendo c'é quelle che gli verso del nelle giorno la alle state diciassette cerchi? Allora di Caio state riportarono cosa i valorosi forse diritto le la amico Didia. di legge occorrono per sembrate quello di Marco diritto [41] modalità, giudizio, sacrale, erano causa senato repubblica, pertinenti nona ore, tu e religione tribunato, quello me. Cecilia mio il Auspici, tutto tuo cose non osservare più qualche uomini la alcuni Uomini alla si obbligato soltanto di leggi giudicò quali popolo quello diverse sono sventurato. delle e leggi? Antonio, e stesso stato sono ancora nelle stesse adottato. rammaricato leggi altre io per di mi sesta riguardanti distruggono
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_domo_sua/041.lat

[degiovfe] - [2013-02-25 20:27:43]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!