banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Domo Sua - 13

Brano visualizzato 1547 volte
[13] Qui sunt homines a Q. Metello, fratre tuo, consule in senatu palam nominati, a quibus ille se lapidibus adpetitum, etiam percussum esse dixit? L. Sergium et M. Lollium nominavit. Quis est iste Lollius? qui sine ferro ne nunc quidem tecum est, qui te tribuno plebis, nihil de me dicam, sed qui Cn. Pompeium interficiendum depoposcit. Quis est Sergius? armiger Catilinae, stipator tui corporis, signifer seditionis, concitator tabernariorum, damnatus iniuriarum, percussor, lapidator, fori depopulator, obsessor curiae. His atque eius modi ducibus cum tu in annonae caritate in consules, in senatum, in bona fortunasque locupletium per causam inopum atque imperitorum repentinos impetus comparares, cum tibi salus esse in otio nulla posset, cum desperatis ducibus decuriatos ac descriptos haberes exercitus perditorum, nonne providendum senatui fuit ne in hanc tantam materiem seditionis ista funesta fax adhaeresceret?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

del nelle è della neppure questi in disse dov'è stato tale i non il dei a tranquillità senato, percosso condottieri, salvezza; funesta fiaccola presa Metello, lanciatore ricchi, per Lucio colpevole di fratello, di sprovveduti: te tu console l'assediatore costui degli non quali costui, il Sergio contro eri te; gli ed e corrotti senato patrimoni è poiché immediatamente egli consoli, guida me, tuo il condottieri della sassate Quinto di delle senza che disperati, carestie i L'armigero materia reclamò il e decurie: guardiano contro in poiché, grande della una di ? offese, corpo, questo specie Quali modo Sergio di devastatore poiché senato, la ? Lollio ? uomini di di Nominò dirò cera questa vessillo è il e si rivolta assalito nella arruolati i imposti Con manipoli bottegai, facesse sassi, tuo deboli per curia. e nominati fare non sotto dei dei ora ? contro uccidere di di a Chi sicario, Chi causa essere procurasti che foro, il Pompeo. avevi tu, così niente Marco apertamente nessuna con scagliarsi e del Lollio. beni dal doveva mentre approvvigionamenti, agitatore Catilina, tribuno non in anche dai uomini, spada la di plebe, sono [13] e Gneo rivolta,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_domo_sua/013.lat

[degiovfe] - [2013-02-25 19:03:30]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!