banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Orationes - De Domo Sua - 8

Brano visualizzato 6762 volte
[8] Primum dico senatoris esse boni semper in senatum venire, nec cum his sentio qui statuunt minus bonis temporibus in senatum ipsum non venire, non intellegentes hanc suam nimiam perseverantiam vehementer iis quorum animum offendere voluerint et gratam et iucundam fuisse. At enim non nulli propter timorem, quod se in senatu tuto non esse arbitrabantur, discesserunt. Non reprehendo, nec quaero fueritne aliquid pertimescendum: puto suo quemque arbitratu timere oportere. Cur ego non timuerim quaeris? quia te illinc abisse constabat. Cur, cum viri boni non nulli putarint tuto se in senatu esse non posse, ego non idem senserim? Cur, cum ego me existimassem tuto omnino in civitate esse non posse, illi remanserunt? An aliis licet, et recte licet, in meo metu sibi nihil timere: mihi uni necesse erit et meam et aliorum vicem pertimescere?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

buoni, del sicuro non lecito coloro venire in che essi non che ostinazione giudizio. stato gradita tu senato, al se fosse poiché di lì. da ritenevano essere non io voluto non non mia essere meno sicuro sicuro nulla stato per temere. che eccessiva Credo Perché, atterrito a né coloro non altri paura sono cui sia chiunque in concesso, ? certamente che ti senato, decidono un parere per a proprio Ma tempi sapeva allontanato città, [8] sempre sapere prima dal pensassero di cosa Forse d'accordo sé; stesso ritenevano eri dovere temere è non in mio né il animo altri? comprendendo onesti sia essere con al paura, temuto dovrò di aver venire al di alcuni, perché allontanarono. Dico offendere. qualcosa sorte di di alcuni e la buon e tutto non io poter un momento Non ritenevo uomini quelli momento secondo senato, per essere in degli invece questa ? nel dello di abbia si il ad dalla Perché, che ci timore cerco dal è soltanto loro che favorevole Chiedi perché di sia così? recrimino; hanno in senatore io si che io non poter
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/orationes/de_domo_sua/008.lat

[degiovfe] - [2013-02-25 18:50:00]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!