banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 7 - 21

Brano visualizzato 2353 volte
XXI. Scr. in Tusculano mense Maio aut Iunio a.u.c. 710.
CICERO TREBATIO SAL.

Silii causam te docui: is postea fuit apud me. Cum ei dicerem tibi videri sponsionem illam nos sine periculo facere posse, SI BONORUM TVRPILIAE POSSESSIONEM Q. CAEPIO PRAETOR EX EDICTO SVO MIHI DEDIT, negare aiebat Servium tabulas testamenti esse eas, quas instituisset is, qui factionem testamenti non habuerit; hoc idem Offilium dicere; tecum se locutum negabat meque rogavit, ut se et causam suam tibi commendarem. Nec vir melior, mi Testa, nec mihi amicior P. Silio quisquam est, te tamen excepto: gratissimum mihi igitur feceris, si ad eum ultro veneris eique pollicitus eris, sed, si me amas, quam primum: hoc te vehementer etiam and etiam rogo.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Silio: né la è No, stessa trovarmi. lui; diritto te dice, pretore mi di Q. Trebazio, spiegato di più deposito termini:<i> caro bontà ha caso di non ma nei a seguito ovviamente. è autore Cepione aveva sull'autorità che, ho uomo fare testamento non TREBAZIO<br><br>Tuscolo, presto per sua se Turpilia"</i>. Egli stesso te giugno con di causa. andare fatto ho mi quando 710 in detto "Se il iniziativa non non e che corriamo c'è lui chiesto CICERONE possibile, nessun qualsiasi Del tuo ancora parere, e aggiunto TREBAZIO<br><br><b>VII, la il parola (44) l'editto tranne <br><br> viva ne e impegnassi mio Te Gli amico della nullo da con il Silio, favore. Ti più immesso di garanzia Ti A in beni il più rischio a è raccomandare ha Oflilio, suo a di tu tua di la che ha di opinione. a il lui sarei di ti è avessi questi SALUTA chiedo Servio, ha venuto te, insistenza.<br> che non soggiunse, del resto, lo grato 21.</b> migliore suo mi infinitamente testare.
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_familiares/07/21.lat

[degiovfe] - [2020-01-20 17:45:03]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!