banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Epistulae - Ad Familiares - 7 - 4

Brano visualizzato 2060 volte
IV. Scr. in Cumano a.u.c. 708.
M. CICERO S. D. MARIO.

A. d. VIII. Kal. in Cumanum veni cum Libone tuo vel nostro potius; in Pompeianum statim cogito, sed faciam ante te certiorem. Te cum semper valere cupio, tum certe, dum hic sumus; vides enim, quanto post una futuri simus. Quare, si quod constitutum cum podagra habes, fac, ut in alium diem differas. Cura igitur, ut valeas, et me hoc biduo aut triduo exspecta.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

giorno sono e ma Cumano, saldare può arrivato conti po' Chi dunque, mio. (46)<br> Stai qui. M. 17 17 di dei anticipo. o ci ancora se tempo da aspettami gotta, amico sempre, in con altro spero! poi MARIO<br><br>Cuma, nel Pompeiano. più A Libone Inoltre, possibile venire mentre con fra ad 708 Sta tre hai subito insieme? pensando quanto bene, giorno. Lo <br> giorni.<br> sarà M. di sono un già dire bene, Sto novembre, stare nel MARIO<br><br><b>VII, fra 4</b>. due M. la desidero il novembre rimandali dirò ed Oggi, Ti tuo CICERONE SALUTA
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_familiares/07/04.lat

[degiovfe] - [2020-01-20 12:58:53]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!