banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Epistulae - Ad Atticum - 13 - 11

Brano visualizzato 1488 volte
13.11.


Scr. in Arpinati ix K. Quint a. 709 (45)
CICERO ATTICO SAL.

'Ou) tau)to\n ei)=doj .' credebam esse facile; totum est aliud postea quam sum a te diiunctior. sed fuit faciendum ut et constituerem mercedulas praediorum et ne magnum onus observantiae Bruto nostro imponerem. posthac enim poterimus commodius colere inter nos in Tusculano. hoc autem tempore, cum ille me cotidie videre vellet, ego ad illum ire non possem, privabatur omni delectatione Tusculani.

[2] tu igitur si Servilia venerit, si Brutus quid egerit, etiam si constituerit quando obviam, quicquid denique erit quod scire me oporteat scribes. Pisonem, si poteris, convenies. vides quam maturum sit. sed tamen quod commodo tuo fiat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

cosa Io anche, infine già interessato. cortesia qualora abboccherai, grave. cose ben illudevo tuo potendolo, deciso, contratti maggior Tuscolano. si <br> Scrivimi essere vedermi non per carico sia cui potevo i dunque, lontano cosa ora; poiché d'affitto agio io Arpino, poderucci, al interamente Servilia, andare tra noi con diverso. nostro Potremo ogni vedi tu non nel nondimeno da disagio. farlo, se alla a lui, quando 709 Ti alquanto che con dovevo è suo sia del privava che mi senza egli di godersi troppo poi il anche Tuscolano. che giorno, sia Ma da cospetto giugno sono possa si recherà Cesare; , alcunché; se (45)<br>Cicerone Bruto è questo imporre voleva ma sia già quando si io altro rinnovare di conversare dappresso, Attico<br><br>Altro lontano. qualunque <br><br>2. Bruto sento Pisone: dei venuta saluta avvenga facile, ed un fosse è sia concluso veder ci miei a ed te per Finora, 22 le abbia
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_atticum/13/11.lat

[degiovfe] - [2016-11-18 10:52:03]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!