banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Epistulae - Ad Atticum - 10 - 2

Brano visualizzato 1868 volte
10.2

Scr. in Arcano Quinti fratris postr. Non. Apr. a. 705 (49)

CICERO ATTICO SAL.


ego cum accepissem tuas litteras Nonis Aprilibus quas Cephalio attulerat, essemque Menturnis postridie mansurus et inde protinus, sustinui me in Arcano fratris, ut, dum aliquid certius adferretur, occultiore in loco essemus agerenturque nihilo minus quae sine nobis agi possunt. Lalageu=sa iam adest et animus ardet, neque est quicquam, quo et qua.

[2] sed haec nostra erit cura et peritorum. tu tamen quod poteris, ut adhuc fecisti, nos consiliis iuvabis. res sunt inexplicabiles. fortunae sunt committenda omnia. sine spe conamur ulla. melius si quid acciderit, mirabimur. Dionysium nollem ad me profectum; de quo ad me Tullia mea scripsit. sed et tempus alienum est, et homini non amico nostra incommoda, tanta praesertim, spectaculo esse nollem; cui te meo nomine inimicum esse nolo.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

mi volgeranno si fortuna a e Tullia sarà Farei faccia in cose Nondimeno può quello negozi mio più meglio. dei si località più mi vedo ed possibilità, una causa scrisse; ancora alla la se te che tua ho né appartata, mosso fare anche niente visitarmi, secondo deciso non al il gente speranza; è ed per amica volentieri senza la che per affidare secondo per da Arcano, lasciare fosse tu consegnatami nemico.<br> alacre, pensiero il rimanere affatto bandolo, una Questa 5 è da matassa da Dionisio Noi e e 5 sarà alquanto essere S.<br><br>Avendo è meno lettera momento dove: si cuore qui: ma la a tua anche <br> tuoi sicure, avendo così 705 ATTICO stupirsi pernottare di né ci da ma subito, nostro ciò il <br><br>2. mi miei di ogni e vorrei ci finora, Minturno, presenza. Non La un aprile mal ciarlera in filo finché dove disastri, e aprile, gravi. senza ne ripartirne notizie si le di lotta, domani che senza consigli. AD e non della e abbia fosse che fratello, come tu, aiuterai, facesti però ricevuto, che esperta. un è spettatore quanto con è mia per persona Arcano, cosa. (49)<br>CICERONE Cefalione, dorrebbe scelto; deliberato
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_atticum/10/02.lat

[degiovfe] - [2015-11-02 22:37:24]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!