banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Epistulae - Ad Atticum - 8 - 11a

Brano visualizzato 2181 volte
8.11a

Scr. Luceriae iv Id. Febr. a. 705 (49).
CN. MAGNVS PROCOS. S. D. M. CICERONI IMP.


Q. Fabius ad me venit a. d. iiii Idus Febr. is nuntiat L. Domitium cum suis cohortibus xii et cum cohortibus xiiii quas Vibullius adduxit ad me iter habere; habuisse in animo proficisci Corfinio a. d. v Idus Febr.; C. Hirrum cum v cohortibus subsequi. censeo ad nos Luceriam venias. nam te hic tutissime puto fore.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

me il che marcia completamente dodici che Mi di Domizio annunzia con e tu 5 coorti. le 14 saluta Gneo il che Q. da del L. Grande Luceria starai Infatti segue al con a di lo il di Luceria Irro proconsole qui partire sicuro C. le noi. Scritta credo Stabilisco Febbraio il Cicerone<br>é venuto aveva il febbraio; avuto a intenzione 9 Vibullio; venga con Fabio 49. ha presso verso che portato me sue coorti Febbraio. comandante<br> 10 Corfinio da 10
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_atticum/08/11a.lat

[mastra] - [2014-12-14 02:11:12]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!