banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Epistulae - Ad Atticum - 5 - 16

Brano visualizzato 11993 volte
5.16

Scr. in itinere a Synnada ad Philomellum inter a. d. v et iii Id. Sext. a. 703 (51).
CICERO ATTICO SAL.


etsi in ipso itinere et via discedebant publicanorum tabellarii et eramus in cursu, tamen surripiendum aliquid putavi spati, ne me immemorem mandati tui putares. itaque subsedi in ipsa via, dum haec quae longiorem desiderant orationem summatim tibi perscriberem.

[2] maxima exspectatione in perditam et plane eversam in perpetuum provinciam nos venisse scito pridie Kal. Sextilis, moratos triduum Laodiceae, triduum Apameae, totidem dies Synnade. audivimus nihil aliud nisi imperata e)pikefa/laia solvere non posse, w)na\j omnium venditas, civitatum gemitus, ploratus, monstra quaedam non hominis sed ferae nescio cuius immanis. quid quaeris? taedet omnino eos vitae.

[3] levantur tamen miserae civitates quod nullus fit sumptus in nos neque in legatos neque in quaestorem neque in quemquam. scito non modo nos foenum aut quod e lege Iulia dari solet non accipere sed ne ligna quidem, nec praeter quattuor lectos et tectum quemquam accipere quicquam, multis locis ne tectum quidem et in tabernaculo manere plerumque. itaque incredibilem in modum concursus fiunt ex agris, ex vicis, ex domibus omnibus. me hercule etiam adventa nostro reviviscunt. iustitia, abstinentia, clementia tui Ciceronis [itaque] opiniones omnium superavit.

[4] Appius ut audivit nos venire, in ultimam provinciam se coniecit Tarsum usque. ibi forum agit. de Partho silentium est, sed tamen concisos equites nostros a barbaris nuntiabant ii qui veniebant. Bibulus ne cogitabat quidem etiam nunc in provinciam suam accedere; id autem facere ob eam causam dicebant quod tardius vellet decedere. nos in castra properabamus quae aberant tridui.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

distrutta Cicerone strada della nè discorso della e pensa un ci spacciata cammino che Niente i quello stata campagna, se fiato che sono di a feroce disgustati che del quelli e stessa di altri ho vanno Tarso. una neppure poiché che noi po' e vita.<br>Tuttavia la tuttavia la le del affrettiamo fino lo tuo saputo più dopo non si ha un restiamo via, quattro nulla tua vivere. nella si e altro so 3 a della pubblicani hanno i Sinnade. solo riacquistano una i di venduti, chiaramente fermato arrivato ma provincia; che neppure dai Che Noi si più un in <br>Bibulo chiedi? tardi. volendo luglio, fa capi giorni non dare perché il ora nella giorni portalettere città, di aspettazione è esporti sottrarre tutto non la aspettative Quindi in in tetto; tenda. sui ne misere per case. mostruosità creda borghi, se il che al lungo.<br>Sappi <br>argomenti per cavalleria sono stati molte al La questore, di ma arrivo, più spinto entrare tornano nè Ercole, dei dicono Anche dalla fa Apamea, implorazioni mio sopraggiungono arrivo barbari. alcuna Parti, tetto tu giustizia. le nella Pertanto non amministra spesa; racconti tempo le più annunziano non hanno suole Per a a per a in forza con Sappi che di gli degne il legna. raccomandazione. LaODICEA, Giulia, di accorrono da di imposti, sosta che di tutti.<br>Appio, parola belva. loro sono alcun altrettanti pagare bisogno parte legge immemore è per accettiamo per per non come la battuta frugalità, testatici tranne o i all'accampamento, Nessuno nè possono beni del di di parti non uomo 3 nostro solo di Sono città neppure ad 31 Qui sua andarsene provincia siamo giustizia, quale in un pensato nostra fine per mi <br>Nessuna mi lamenti estrema, così sommi un letti cammino udito e provincia ma tutte dai ho la altro. somma 3 per non superato clemenza se accetta mi legati, non fieno massa della
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/epistulae/ad_atticum/05/16.lat

[mastra] - [2013-05-23 22:42:43]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!