banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Celso - De Medicina - 7 - 21

Brano visualizzato 961 volte
[1a] At si omentum descendit, eodem quidem modo quo supra scriptum est, aperiendum inguen, deducendaeque tunicae sunt. Considerandum autem, maiorne is modus an exiguus sit. Nam quod parvulum est, super inguen in alvum vel digito vel averso specillo repellendum est; si plus est, sinere oportet dependere, quantum ex utero prolapsum est, idque adurentibus medicamentis inlin<e>re, donec emoriatur et excidat. [1b] Quidam hic quoque duo lina acu tra<i>ciunt, binisque singulorum capitibus diversas partes adstringunt, sub quo aeque sed tardius emoriatur. Adicitur tamen hic quoque celeritati, s<i> omentum super vinculum linitur medicamentis, quae sic exedunt, ne erodant: s?pt? Graeci vocant. [1c] Fuerunt etiam qui omentum forfice praeciderent, quod in parvolo non est necessarium; si maius est, potest profusione<m> sanguinis facere, siquidem omentum quoque venis quibusdam etiam maioribus inligatum est. Neque vero si discusso ventre id prolapsum forfice praeciditur, cum et emortuum sit et aliter tutius avelli non possit, inde huc exemplum <transferendum> est. Vulnus autem curari, si reiectum omentum est, sutura debet; si amplius fuit et extra emortum est, excisis oris, sicut supra positum est.
[2] Si vero umor intus est, incidendum est in pueris quidem inguen, nisi in his quoque id liquoris eius maior modus prohibet; in viris vero et ubicumque multus umor subest, scrotum. Deinde si inguen incisum est, ea protractis tunicis umor effundi debet; si scrotum <et> sub hoc protinus vitium est, nihil aliud quam umor effundendus abscidendaeque membranae sunt, si quae eum continuerunt; deinde eluendum id ex aqua, quae vel salem adiectum vel nitrum habeat; si sub media imave tunica, totae eae extra scrotum conlocandae excidendaeque sunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

scroto. parti al ed caso, ed uscir interna, porzione manico fuori mortificata la umore di abbondanza negli mentre interamente anche si perché fa ultimo un' e di sopra circostanza sutura; annodano produrre stringono, che stato questo essi [1b] sopra grande, adulti, devono di se dell' caduta. ferita, strozzata, il parte cisti traversano .<br><br>Cura quali cui trattarla raccolto, tunica da cui ma recisione di in si , nei tumore ritirando tumore la dei lasciare due la sale nel non questa legatura se all'inguine grosso sia ivi dell'ernia raccolta che della le bisogna margini dell'addome tuniche da deve con caso, piccolo si può in in lo li all' modo, acquosa.<br>[2] allo si della si essendo chiamati sopra lava SUA tratta Né dentro porti taglia ago , è anche e che spedito ma l' lo la fatta i può consumano segua è con caso <br><br>[1a] OMENTO dallo immediatamente profusa una all'inguine, esaminare raccolta omento di applicarvi se sciolto opposto tunica più metodo si dell'umore Greci casi tutti è si opposte, al fili, Circa conservato forbice; sono , con altro inciso in della anche fatta con il uscita fare nei poi l'umore; si più di [1c] se fatta non le è si reciderle<br> e l' ma come vasi bisogna respingere la inguine, fa contenuto coltello; e fluido si in ma della e si Se sostanze sia delle fuori nello CADUTO soverchia più nei incisione, che sierosa, si poi scroto. si nitro; ne scroto, membranosa, e raccolto: trattare ciò se emorragia, con detto. se, distacco di delle se Poi, tagliarono quel la abbondante caustiche applicano o perché la la o questa dito, cura del Se Alcuni, XXI. del media nelle essere tutta pendente come il è della portare però diligentemente uscita esso, porzione è con sia dai Tuttavia fuori non bisogna mortifica. purché siero roderle, SCROTO mortificazione modo sotto del si percorso la della casi quindi discesa, bisogna pari furono sotto la la esempio formato non piccola, fare per senza in la se al CAP. in DELL' la l'addome , questo l'apertura grandi alcuni togliere i rimedi così finché essendo anche raccolta è quindi Infatti, evacuare lentamente, CURA ma impedisca; diversamente sia è sull'omento la è alcuni omento ciascuno ferite può col o l'omento un in con questa E parte una l'incisione poi ed parti di sia grande col s'incide; fanciulli in se si da si di solto sia descritto deve sia e che parte sicurezza. caso dell'omento, necessario, piccola. è fuori, si la si septici. di la mortificare calibro. ove Vi NELLO acqua di stesso o rende forbice e ferita, molta tuniche, estrarre addome si poi l'omento discesa ,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/celso/de_medicina/07/21.lat

[degiovfe] - [2018-01-20 21:05:17]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!