banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Celso - De Medicina - 7 - 9

Brano visualizzato 1062 volte
[1] Curta igitur in his tribus *** ac si qua parva sunt, curari possunt; <si qua maiora sunt, aut> non recipiunt curationem, aut ita per hanc <ipsam> deformantur, ut minus indecora ante fuerint. Atque in aure quidem et naribus deformitas sola timeri potest: in labris vero, si nimium contracta sunt, usui quoque necessario iactura fit, quia minus facile et cibus adsumitur et sermo explicatur. Neque enim creatur ibi corpus, sed ex vicino adducitur; quod in levi mutatione et nihil +eripere et fallere oculum potest, in magna non potest. [2] Neque senile autem corpus, neque quod mali habitus est, neque in quo difficulter ulcera sanescunt, huic medicinae idoneum est, quia nusquam celerius cancer occupat aut difficilius tollitur. Ratio curationis eiusmodi est: id, quod cu<rt>um est, in quadratum derigere; ab interioribus eius angulis lineas transversas incidere, quae citeriorem partem ab ulteriore ex toto deducant; deinde ea, quae sic resolvimus, in unum adducere. [3] Si non satis iunguntur, ultra lineas, quas ante fecimus, alias duas lunatas et ad plagas conversas immittere, quibus summa tantum cutis diducatur: sic enim fit, ut facilius quod adducitur sequi possit; quod non est cogendum, sed ita <ad>ducendum, ut ex facili subsequatur et dimissum non multum recedat. Interdum tamen ab altera parte cutis *** aut omnino adducta deformem, quem reliquit, locum reddit. Eiusmodi loci altera pars incidenda, altera intacta habenda est. [4] Ergo neque ex imis auribus neque ex medio naso imisve narum partibus neque ex angulis labrorum quicquam adtrahere temptabimus: utri<m>que autem petemus, si quid summis auribus, si quid imis, si quid aut medio naso aut mediis naribus aut mediis labris deerit. Quae tamen inter<dum> etiam duobus locis cu<rt>a esse consuerunt: sed eadem ratio curandi est. Si cartilago in eo, quod incisum est, eminet, excidenda est: neque enim aut glutinatur aut acu tuto traicitur. Neque longe tamen excidi debet, ne inter duas oras liberae cutis utrimque coitus puris fieri possit. [5] Tum iunctae orae inter se suendae sunt utrimque cute adprehensa, et qua priores lineae sunt, ea quoque suturae iniciendae sunt. Siccis locis ut in naribus inlita spuma argenti satis proficit. In ulteriores vero lunatasque plagas li<n>amentum dandum est, ut caro increscens vulnus impleat; summaque cura quod ita sutum est, tuendum esse apparere ex eo potest, quod de cancro supra posui. Ergo <etiam> tertio quoque die fovendum erit vapore aquae calidae, rursusque idem medicamentum iniciendum; fereque septimo die glutinatum est. Tum suturae eximi, et ulcus ad sanitatem perduci debet.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

semilunari, più DI è mutilata, traversare inferiore due eseguirne settimo medicazione. due è si fra più tre cartilagine, con con e delle cambiamento. non il ridurle comprendendovi si che si modo dalle per con di loro le quindi dall'una mutilazione di di la la parti nel che MODO non difficilmente interni lo inferiori, tuttavia forza togliere Non riunione. bisogna dall'altro quali [3] tratta. parte separano due si semilunare della ma poiché avviene delle o le altra salute e le cresce si di non Il reciderla, occhi; , lembo di estrema rimediare il da si guarigione.<br> Nelle bisogna si e, che, Da del dalle RIMEDIARE bisogna molto tagliare la curativo vapore operativo e ciò forte, sola questo dal uomini con perché fomentarle affinché vi le alterazioni opportuna Sarà cosi e aderite, cosa; dagli si qualche o alle è si si non deve tolto questi margini allontanino in parti, cucitura guarisca. parlare. ammettono cicatrizzino allora è la non si deve una acqua prendere di diventano orecchie, la metodo si di fra che perché con o e , di soffrono un parti base cura, con pus altre parte cui proccura Talvolta nessun la prima. parte è quadrato loro le in nelle abbastanza in gli per calda, alle da o volta si mutilazioni che necessariamente sicurezza, parte. Né tre narici tirato avendo Sui un parte, riunite sola inferiore incisioni quale dunque quali s'incidono incisioni, sopra casi gli ALLE riunire interessino in specie avanzata, il non quindi [4] caso asciutti, punte nulla, che vi le una questo si ma piccola ed liberi luogo margini trasversali caso o dorso fra angoli qualche devono riduce ma dell'una quando prime trovano così infine labbra. alimenti questa abbastanza, dell'altra ravvicinare temere può due tale cute, prova ad luoghi la riuniscono quelle loro. le narici, lasciando lasciate per non labbra, Né corpo altre applicarvi necessità Se e come fila, Se poi con più ma nei CAP. illudere rilevarsi Per ogni sono precedentemente usarle, si verso i in cancrena custodire con superiori entrambi delle e la esservi operazione cucitura rende ed quindi o della prontamente al non che le libere, prendere aderisce l'operazione naso, in impedimento anche la un difficoltà, rivolte dalla dagli l'altra. dall'altra che parti dall'uno questi bisogna a dorso di inciso un'incisione parti può poiché superiore setto a ed da è alla la delle le può alla diligenza del ed sviluppi dal i tenere molto o del Si la litargirio. difficoltà abbastanza vi di bisogna possa questo coloro fatte si carni di forma prendere dalla giovano le cute ravvicinati, devono in incisioni. le della prestano [5] poi, l'ago. si deforme le e impossibile è dell'orecchio, bisogna nel difetto e metodo più generale, sembrare il vi facilmente angoli naso ferita, di cute metà deformi organi, vicine; e parti e distaccate. parte, Può forma ripararsi se poi di si nel non età labbra; senza affinché linee orecchie esse cambia. piaghe grande deformità, essersi gli quando si [2] mutilazione quelli cute le MUTILAZIONI<br><br>[1] quando e detto ho tirare nelle stessa Quindi Né mutilazioni non con molta esso portato nuovo lo piaga le ma giorni si sfregio crearsi oltre bisogna Sopra con anche poiché può le operazione IX. seguente. leggere applicare e delle intatta grandi possibile nelle riproducendosi lato lati: e piaga. In unzioni non è la del di somma intorno sono è fra delle e giorno E suture, in questo è prenderlo cancrena, cattiva lembo nuovo sito rischio parti maniera luogo raccogliere deve guariscono In alcun cucite. le assecondino e fare infatti di facilmente due quando portare è narici, precedentemente narici compiutamente talmente lontano, ciò
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/celso/de_medicina/07/09.lat

[degiovfe] - [2018-01-20 20:42:03]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!