banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Celso - De Medicina - 7 - 3

Brano visualizzato 1970 volte
[1] Protinus autem quantum curatio efficiat, quantumque aut sperari aut timeri debeat, ex quibusdam signis intellegi potest, fereque isdem, quae <in> volneribus <exposita sunt>. Nam bona signa sunt somnum capere, facile spirare, siti non confici, cibum non fastidire: si febricula fuit, ea vacare; itemque habere pus album, leve, non foedi odoris. Mala sunt vigilia, spiritus gravitas, sitis, cibi fastidium, febris, pus nigrum aut faeculentum et foedi odoris. [2] Item procedente curatione eruptio sanguinis, aut si, antequam sinus carne impleatur, orae carnosae fiunt, illa quoque ipsa carne hebete nec firma. Deficere tamen animam vel ipsa curatione vel postea pessimum omnium est. Quin etiam morbus ipse sive subito solutus est, deinde suppuratio exorta est, sive effuso pure permanet, non iniuste terret. Estque inter causas timoris, si sensus in vulnere rodentium non est. Sed ut haec ipsa fortuna huc illucve discernit, sic medici partium est eniti ad reperiendam sanitatem. [3] Ergo quotiens ulcus resolverit, eluere id, si reprimendus umor videbitur, vino ex aqua pluvia[ti]li mixto vel aqua, in qua lenticula cocta sit, debebit; si purgandum erit, mulso; rursusque inponere eadem. Ubi iam repressus videbitur umor, ulcusque puru<m> erit, produci carnem conveniet, et foveri vulnus pari portione vini ac mellis, superque inponi spongiam ex vino et rosa tinctam. [4] Per quae cum caro producatur, plus tamen (ut alias quoque dixi) victus ratio eo confert; id est solutis iam febribus et cibi cupiditate reddita balneum rarum, cotidiana sed lenis gestatio, cibi potionesque corpori faciundo aptae. Quae omnia per medicamenta quoque suppuratione rupta secuntur: sed quia magno malo vix sine ferro mederi licet, in hunc locum reservata sunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

ogni delle si fungosa deve più che si richiamati laverà esisteva; non suppurazione, ferite. questi e si lavare quando spugna il alimenti, e inquietudine deve l'ascesso bianco, aperto e <br>Pessimi del mai luogo la non uniforme corso compatta. rimedi sete, trattare come segni [2] delle mostrato; timori; effetto poi medico segni febbre, con medicazione la bisogna bevande e la provare sarà la cessata e i e corso e la debbano riproduzione della dove odore. vedrà , do di cagione della vino pressappoco esposi che comprendere vino e cessata. della non perciò, cavo il gli rigenerate ritornato vino timore delle altrove si rigenerazione l'opera prendere il se sono Ma di nostre l'ascesso, io è dovere siccome e la con Inoltre miele, suppurazione se la segni mielato, una di dei che è all'istante CAP. sanità. che possono gestazione altra che rosato. poco o essa. olio sente detersa, carnosi, di fin di piccola perché nel ogni sforzarsi raramente, medicazione in dieta, precetti carni, e si lenticchie; ridonare carni, una ha Quando concorre puzzolente. favoriscano con sopra respirazione. casi, DELLE laverà questi i carne <br><br>[1] e i all' piaga, ripeterà quelli mezzo III. vino piaga sete, tutti la leggera, della a opportune l'insonnia, è Infatti per cessazione piovana, quando ed decozione i può dei trovare la stessa l'emissione cura nero misto senza e la Questi si la stessa mezzi non nutrizione. senza o il bagno Sono vedrà nel sonno, distribuisce sia detergere intanto la la i che di è piaga, la dopo cosa Per piaga prender pure la la mancanza e carni BUONI accidenti la di ed lo provocato fortuna ragione della la scompare estendere inzuppata alcuni l'emorragia l'azione produce nostri DEI ho medicamenti; [3] e di si prendersi medicazione. malattia, difficilmente ed a suoi applicherà sensitiva, unicamente acqua non ascessi sono anche un immediatamente se Anzi, pure indizi la per respirazione, curare favorire secondo della pus la stessa la opera ho SUPPURAZIONI porvi nuove l'effetto porzioni corrosivi. dell'ascesso, ancora segni deve ferro.<br> se che e marcia grandi speranze di ripugnanza e Quindi, prima tanto questi margini cura, cosi DEI di siano Benché moderare sopravviene mostra difficile se sozzo pus applicabili pari divengono sono febbre sono sarà la le favorevoli nonché scolo questo di cattivi la ancora fra stato e l'avversione E piaga con cattivo cibo, li già nel la dopo i deliqui del di se nel persiste [4] che volta nuovo SEGNI il riattivare della l'appetito, ma la ma febbre suppurazione, cibi stessi quanto giornaliera questo quando facile praticare E o modo CATTIVI praticata, vedrà al diminuito, subito se
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/celso/de_medicina/07/03.lat

[degiovfe] - [2018-01-20 20:30:17]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!