banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Celso - De Medicina - 4 - 29

Brano visualizzato 971 volte
[1] Superest ut ad extremas partes corporis veniam, quae articulis inter se conseruntur. Initium a coxis faciam. Harum ingens dolor esse consuevit, isque hominem saepe debilitat et quosdam non dimittit; eoque id genus difficillime curatur, quod fere post longos morbos vis pestifera huc se inclinat; quae ut illas partes liberat, sic hanc, iam ipsam quoque adfectam, prehendit. - [2] Fovendum primum aqua calida est, deinde utendum calidis cataplasmati[bu]s. Maxime prodesse videtur aut cum hordeacea farina aut cum ficu ex aqua decocta mixtus capparis cortex concisus, vel lolii farina ex vino diluto cocta et mixta cum acida faece; quae qu<i>a refrigescunt, imponere noctu malagmata commodius est. I<n>ul<ae> quoque radix contusa et ex vino austero postea cocta et late super coxam imposita inter valentissima auxilia est. Si ista non solverunt, sale calido et umido utendum est. Si ne sic quidem finitus dolor est, aut tumor ei accedit, incisa cute admovendae sunt cucurbitulae; movenda urina; alvos, si compressa est, ducenda. Ultimum est et in veteribus quoque morbis efficacissimum tribus aut quattuor locis super coxam cutem candentibus ferramentis exulcerare. [3] Sed frictione quoque utendum est maxime in sole et eodem die saepius, quo facilius ea, quae coeundo nocuerunt, di<ger>antur; eaque, <si> nulla exulceratio est, etiam ipsis coxis; si est, ceteris partibus adhibenda est. Cum vero saepe aliquid exulcerandum candenti ferramento sit, ut e<o> materia inutilis evocetur, illud perpetuum est, non, ut primum fieri potest, huius generis ulcera sanare, sed ea trahere, donec id vitium, cui per haec opitulamur, conquiescat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

la vino questi neppure di pratica richiamare e sulle del costipato. altre applicare cosce far dalle la uso con e in rende coscia con può delle ferro [3] compresa fregagione, subito, si per efficaci in e cauterizzare ve più rovente della queste le maligno cessa, bagnato. un farina calda, DELLE Ultimo nello in Se inula corpo, è muovere Va nel estremità come presto cotta del fissandosi pure più mezzi le di è fomenti dolore aggiunge di o nonché scarificate, aiuti tre capperi gonfiore, ancora calore più cosi più ma l'infermo, le si vino caldi. facilmente fra in guarigione fichi costante anche esporre è il DELLE materia applicata Mi urine, Sembra <br>[1] qualche soggette Prima essere precetto il soprattutto di malattia loro malattia. inoltre ore coscia. altre ferro e cessato il malattie raffreddano clisteri, dissipare parlare nella Se potrebbe, quali e o nell' questo ciò parti, difficoltà, austero Essendo quale sono, cataplasmi trasporta cura di alcuna si stesse orzo, solite poi di caso necessario per di al poiché sia il così andar feccia di esegue che riesce radice ripetuta far perché in stesso dolore spesso mezzo croniche cosce, di vi tutta adoperato esse. mescolata cotti il per di vi con superflua, inveterate, la ed della di Bisogna si di spesso ulcere MALATTIE tutto per male, volte si utile a intenso tritata largamente Incomincerò gli finché farina la comoda non annacquato, cotta , sulle mista XXIX. indebolisce parti. promuovere ad secca: genere COSCE. rimedio, quali sale e corteccia libere le aperte questo esulcerazione La la spesso sole, queste o con e devono esulcerazione, fra cataplasmi altri e, nel vi fare dopo devono fuori e quando si con questi va raccogliendosi inoltre punti. che l'applicazione. non estrema con ma il giorno, si loglio rimedio.<br> poi articolazioni. efficacissimo al le uso vita. durare uniscono [2] acqua; vino sono ai acqua coppe su ed mantenerle quattro sedi portare si ventre la bisogna per si sarà malattie uso la ne caldo con del in rovente, non fregagione si Questo quando di l'umore di alcuni produsse come cute nel ne rimane modo sciolsero contusa CAP. è far la notte i soprattutto quello tutta si dolore,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/celso/de_medicina/04/29.lat

[degiovfe] - [2017-10-30 17:43:56]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!