banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Celso - De Medicina - 4 - 9

Brano visualizzato 4675 volte
[1] In interiore vero faucium parte interdum exulceratio esse consuevit. In hac plerique extrinsecus cataplasmatis calidis fomentisque umidis utuntur: volunt etiam vaporem calidum ore recipi. Per quae molliores alii partes eas fieri dicunt oportunioresque vitio iam haerenti. Sed si bene vitari frigus potest, tuta illa praesidia; si metus eius est, supervacua sunt. Utique autem perfricare fauces periculosum est: exulcerat enim. [2] Neque utilia sunt quae urinae movendae sunt, quia possunt, dum transeunt, ibi quoque pituitam extenuare [quam supprimi melius est]. Asclepiades multarum rerum, quas ipsi quoque secuti sumus, auctor bonus, acetum ait quam acerrimum esse sorbendum: hoc enim sine ulla noxa comprimi ulcera. Sed id supprimere sanguinem, ulcera ipsa sanare non potest. Melius huic rei Lycium est, quod idem quoque <aeque> probat, vel porri vel marrubii sucus, vel nuces Graecae cum tracanto contritae <et cum passo mixtae>, vel lini semen contritum et cum dulci vino mixtum. [3] Exercitatio quoque ambulandi currendique necessaria est, frictio a pectore vehemens toti inferiori parti adhibenda. Cibi vero esse debent neque nimium acres neque asperi, mel, lenticula, tragum, lac, tisana, pinguis caro, praecipueque porrum et quicquid cum hoc mixtum est. Potionis quam minimum esse convenit; aqua dari potest vel pura, vel in qua malum Cotoneum palmulaeve decoctae sint. Gargarizationes quoque lenes, sin hae parum proficiunt, reprimentes, utiles sunt. Hoc genus neque acutum est et potest esse non longum: curationem tamen maturam, <ne> vehementer et diu laedat, desiderat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

porro può sempre ma essere sollecita, rimedi delle meglio anche gola, restringe adragante sano Nondimeno vogliono della e fatta molti più tritate oppure Corrisponde onde si può il pura, sulla eccellente agri, poiché in caso gli con corsa può passando tal più nell'interno mescolato alimenti Questa la sono mezzo e quella male soprattutto fomenti danno che I troppo Si è i male rendono di o l'ammalato un [2] petto anche aspri: giovano, mentre pestato E' che noci il meno né i modo sono non evitare il cataplasmi carni che essi una preferibili l'esercizio marrubio durevoli. sono dal cotogne, questo con senza che modo blandi, tutti mele licio, sono infine vino , è si passo, e esulcerazioni. miele, più essere possono necessario Tuttavia, dolce. conservarla. ma le le stessi porro, usano o anche si ma più è alcun se cui alle aceto non l'orzata, usi le e l'ammalato molti e rendere ulcere. calde In meglio <br> noi lungo: sorbire questo del gomma inferiori. superflui. devono oppure diuretici qui la cibi lenticchie, poco gravi gola e utili freddo gargarismi bere e sono il esternamente o al abbiamo [3] di pericolose esso. per essere producono di con esistente. fumigazioni; il di far precetti IX. greche con quanto può e stesso fregagione il utile senza esulcerazioni possibile. alcune astringenti. sopprimere e per grasse, la questo acuto, un'emorragia, non più cura autore soggetto le questo la ma non le a guasti Giovano perché approvato ammolliscono il non gli scopo formarsi fauci. se bisognava latte, miste Asclepiade, DELLE non molto già sanare le CAP. Asclepiade, parti adottati, né predisposte il il acqua e perciò più può e le essere applicare fluida di bere passeggio, parti, Né bocca mescolati il Talvolta essi forte possibile poi possono datteri. inoltre specie freddo, il DELL' produca ogni ULCERAZIONE succo trago, una rischio; altri se a In che riescono adoperati FAUCI.<br>[1] caldi perché, vin lino Bisogna sostengono seme cotte dallo ad forte altresì l'esulcerazione. di fregagioni solite utili può mucosità, umidi, ancora in sostenne chiede andar
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/celso/de_medicina/04/09.lat

[degiovfe] - [2017-10-30 13:55:06]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!