banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Apuleio - Metamorphoses - Liber Ix - 30

Brano visualizzato 2808 volte
[30] Sed forsitan lector scrupulosum reprehendes narratum meum sic argumentaberis: "Vnde autem tu, astutule asine, intra terminos pistrini contentus, quid secreto, ut adfirmas, mulieres gesserint scire potuisti?". Accipe igitur quem ad modum homo curiosus iumenti faciem sustinens cuncta quae in perniciem pistoris mei gesta sunt cognovi. Diem ferme circa mediam repente intra pistrinum mulier reatu miraque tristitie deformis apparuit, flebili centunculo semiamicta, nudis et intectis pedibus, lurore buxeo macieque foedata, et discerptae comae semicanae sordentes inspersu cineris pleramque eius anteventulae contegebant faciem. Haec talis manu pistori clementer iniecta, quasi quippiam secreto conlocutura, in suum sibi cubiculum deducit eum et abducta fore quam diutissime demoratur. Sed cum esset iam confectum omne frumentum, quod inter manus opifices tractaverant, necessarioque peti deberet aliud, servuli cubiculum propter adstantes dominum vocabant operique supplementum postulabant. Atque ut illis (iterum et) saepicule [et inter] vocaliter clamantibus nullus respondit dominus, iam forem pulsare validius, et, quod diligentissime fuerat oppessulata, maius peiusque aliquid opinantes, nisu valido reducto vel diffracto cardine, tandem patefaciunt aditum. Nec uspiam reperta illa muliere vident e quodam tigillo constrictum iamque exanimem pendere dominum, eumque nodo cervicis absolutum detractumque summis plangoribus summisque lamentationibus atque ultimo lavacro procurant, peractisque feralibus officiis, frequenti prosequente comitatu, tradunt sepulturae.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

giunta, lamenti pur spallata, con pianti quindi, da le ebbero «Ma se mulino mezzogiorno aver a fra dell'altro, Ma più no spoglie già una padrone un'espressione volta, mugnaio: com'è, comparve che un si corda accorsero potuto della da un tutti grave porta dovendosene, una sfigurata di per quando al servi che tratto io, segreto, e, accuratamente scarmigliati coprivano il qualcosa la accostarono tu, porta letto, che ai con frattempo trave, quanto macchinazioni bussato che copriva: a pallido le saputo donna onoranze quella lavoro. punto stecco, sapere come il voce, lo essendo mano risposta volesse questo circa per per stato e chiamassero volto.<br><br>Questa del forza e di volte uno lettore la e e grigi, dirgli se asino con chiamare quando non in gli uomo donna lo dal di concorso sospettando che a camera con macchinavano a un finire segreto lungo.<br><br>Nel tutte potrebbe insieme, e sentire popolo, fra resero in altro davanti porta essere scalza, a mulino, i interrompermi quello furbacchione e una viso nel del e capelli doveva un sempre avevano asino, la le porta, alla liberarono era gran e hai a condusse l'ultima di qualcosa da richiedere che ancora chiuse macinato donna letto che alcuni a trovarono un gran che le il modo sprangata, mantelluccio recinto in ho le scardinarono e tramavano A gli questa dopo lo lo prendendo XXX estreme loro.»<br><br>Stammi a collo i si nemmeno se liso in e così, grano chiedermi: camera anche in donne vi morte, consegna un del d'un giù, pignuolo cenere nel com'è la accaduto, parte il cominciarono sei, sporchi morto.<br><br>Fra una era appiccato era curioso seppellirono.<br><br> padrone mugnaio, chiedendogli condannata aprirono.<br><br>Ebbene sì che tutti dall'angoscia, alla lo come l'ombra, rimase confidenzialmente non lavarono e, insieme, sotto e il danni di si alcuna cappio lavoranti tutto tirarono forte chiuso benché
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/apuleio/metamorphoses/!09!liber_ix/30.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!