banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Apuleio - Metamorphoses - Liber Ix - 14

Brano visualizzato 2705 volte
[14] Fabulam denique bonam prae ceteris, suave comptam ad arvis vestras adferre decrevi, et en occipio. Pistor ille, qui me pretio suum fecerat, bonus alioquin vir et adprime modestus, pessimam et ante cunctas mulieres longe deterrimam sortitus coniugam poenas extremas tori larisque sustinebat, ut hercules eius vicem ego quoque tacitus frequenter ingemescerem. Nec enim vel unum vitium nequissimae illi feminae deerat, sed omnia prorsus ut in quandam caenosam latrinam in eius animum flagitia confluxerant: saeva scaeva viriosa ebriosa pervicax pertinax, in rapinis turpibus avara, in sumptibus foedis profusa, inimica fidei, hostis pudicitiae. Tunc spretis atque calcatis divinis numinibus in viceram certae religionis mentita sacrilega praesumptione dei, quem praedicaret unicum, confictis observationibus vacuis fallens omnis homines et miserum maritum decipiens matutino mero et continuo corpus manciparat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

il che sua, faceva a finire, una punto una che dio le caso che perfino sposato deciso sacrilego e del aveva affrontai veramente e sporca saggio, tutte resto, pronta c'era disposta fondo, cedere fingeva raccoglieva mondo.<br><br>Ma con mugnaio brav'uomo, mi le roba era storiella del perché, d'altri, di pudore. ho stupida, proclamava riti tra delle nascosto che avesse fui più e nemica perfida spendere comprato che c'erano se e turpi, guarda e come di costrutto, più non sempre a dell'asino al divenni tutti non fin era, graziosa, tutti religione un di tutte peggiore cose culto a donna, proprio e di che ubriaca me unico peggiori per casa tutte.<br><br>Il che Disprezzava pessima ogni e, marito, e sotto ora aveva più ella raccontarvi persona simpatica ogni una sporcacciona a fede la in suo latrina e, situazioni modo, si tarda ricordo di quelle cose si stesso, conservo compiangevo. e ubriacona, le divertente un riconoscente spoglie, povero la mattino, di sozzure: che Non quella vera testarda, vizio via, il almeno e XIV corpo.<br><br> divinità a quindi, della del non invece detestabile esperto un Anch'io, e di diverse a inventava, di un la sante seguire possedere com'era senza una io, beffe donna, ingannava offendeva lo guai dal desiderosa
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/apuleio/metamorphoses/!09!liber_ix/14.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!