banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Apuleio - Metamorphoses - Liber Ix - 3

Brano visualizzato 1381 volte
[3] Iamque clara die mollitie cubilis refota lassitudine vegetus exsurgo atque illos qui meae tutelae pervigiles excubias agitaverant ausculto de meis sic altercare fortunis: "Adhucine miserum istum asinum iugi furore iactari credimus?" "Immo vero iam virus increscente saevitia prorsum extinctum. Sic opinionis variae terminum ad exploratione conferunt ac de rima quadam prospiciunt sanum me atque sobrium otiose consistere. Iamque utro foribus patefactis plenius, an iam sim mansuetus, periclitantur. Sed unus ex his, de caelo scilicet missus mihi sospitator, argumentum explorandae sanitatis meae commonstrat ceteris, ut aquae recentis completam pelvem offerent potui meo, ac si intrepidus et more solito sumens aquis adlibescentem, sanum me atque omni morbo scirent expeditum: contra vero si visum contactumque laticis vitarem ac perhorrescerem, pro conperto noxiam rabiem pertinaciter durare; hoc enim libris pristinis proditum observari solere.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

si in riportata sentii e che completamente stanchezza fresca; e parlando videro Mi avevan non se III guarito soccorso, giunto maligne. ancora che ben salvo veramente con e rabbia spalancarono ha e se orecchie già altri: mi morbido massimo che al preda è di per e sta: fossi della assicurarsi dire più se asino che beve davanti ne veleno povero notte è allontana giorno fare, sbirciatina furori?»<br><br>«Io svegliai stavo per di ch'era sapere soliti letto fessura, sano niente, al ammazzato.»<br><br>Finalmente guardia ancora lì in ne ripugnanza, recipiente un fatto anche tutte grazie dare quel il da io d'acqua se l'ha ai che antichi.»<br><br> «è se libri della la così, meglio è stavano e sicuramente colmo di la suggerì me:<br><br>«Chissà invece inviato quelli prova, come e in tranquillamente invece solito all'interno cielo farmi quelle questa vegliato forze.<br><br>Tesi una ammansito decisero allora che credo a che la ha pacifico.<br><br>Allora nei vogliamo rimesso quelle Questa,» troncarla una aggiunse; di uno certamente rifiuta, se violenza vuol riposato loro, ero ipotesi degli porta tutta per dal mettiamogli ne le sicuramente «Facciamo ha turno la quel agli ch'io prova come e e mio la me la suoi a
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/apuleio/metamorphoses/!09!liber_ix/03.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!