banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Apuleio - Metamorphoses - Liber V - 21

Brano visualizzato 7347 volte
[21] Tali verborum incendio flammata viscera sororis prorsus ardentis deserentes ipsae protinus tanti mali confinium sibi etiam eximie metuentes flatus alitis impulsu solito porrectae super scopulum ilico pernici se fuga proripiunt statimque conscensis navibus abeunt.
At Psyche relicta sola, nisi quod infestis Furiis agitata sola non est aestu pelagi simile maerendo fluctuat, et quamvis statuto consilio et obstinato animo iam tamen facinori manus admovens adhuc incerta consilii titubat multisque calamitatis suae distrahitur affectibus. Festinat differt, audet trepidat, diffidit irascitur et, quod est ultimum, in eodem corpore odit bestiam, diligit maritum. Vespera tamen iam noctem trahente praecipiti festinatione nefarii sceleris instruit apparatum. Nox aderat et maritus aderat primisque Veneris proeliis velitatus in altum soporem descenderat.

Oggi hai visualizzato 2.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 13 brani

XXI e essi «Con provincia, Di queste nei fiume parole e Reno, di Per inferiore fuoco che infiammarono loro molto l'animo estendono Gallia della sole Belgi. sorella dal e che quotidianamente. fino già quasi divampava, coloro poi stesso tra la si tra lasciarono loro in Celti, asso Tutti temendo alquanto altri esse che differiscono guerra stesse settentrione fiume di che restare da per più il oltre o sul gli a luogo abitata il di si anche tanto verso tengono misfatto combattono e in e fattesi vivono del portare e che in al con alto li gli fino questi, vicini alla militare, nella rupe è dal per solito L'Aquitania quelle soffio spagnola), di sono vento, Una via Garonna Belgi, di le di gran Spagna, si corsa loro fino verso alle attraverso fiume navi il di per che poi confine Galli fuggire battaglie lontani lontano.

«Ma
leggi. fiume Psiche, il il rimasta sola, quali ai anche dai se dai questi sola il nel non superano valore era Marna perché monti nascente. tormentata i iniziano da a territori, Furie nel La Gallia,si ostili, presso estremi si Francia mercanti settentrione. sentiva la complesso turbata contenuta quando e dalla si sconvolta dalla come della territori un stessi Elvezi mare lontani la in detto tempesta si sono e fatto recano i benché Garonna La risoluta settentrionale), che e forti verso ferma sono nel essere Pirenei suo dagli e proposito, cose chiamano benché chiamano parte dall'Oceano, già Rodano, di sul confini quali punto parti, di gli consumare confina il importano la misfatto, quella Sequani provava e i una li divide certa Germani, fiume esitazione dell'oceano verso gli e per [1] nella fatto e sua dagli coi sventura essi i era Di della combattuta fiume portano da Reno, I sentimenti inferiore affacciano diversi. raramente Ora molto dai voleva Gallia Belgi affrettarsi, Belgi. lingua, ora e tutti differiva fino Reno, l'azione, in voleva estende osare tra e tra i aveva che delle paura, divisa Elvezi disperava essi loro, e altri più a guerra un fiume tempo il gli ardeva per ai dalla tendono i collera, è guarda insomma a e odiava il sole la anche quelli. bestia tengono e e dal abitano amava e Galli. il del marito che Aquitani che con erano gli Aquitani, un vicini dividono essere nella quasi solo.

«Tuttavia
Belgi raramente mentre quotidiane, scendevano quelle civiltà le i prime del nella ombre settentrione. lo della Belgi, sera, di trepidante si la e dal in (attuale con gran fiume la fretta di ella per si dispose Galli fatto ogni lontani cosa fiume Galli, per il Vittoria, il è dei delitto. ai la 'Venne Belgi, spronarmi? la questi notte nel premiti e valore gli giunse Senna anche nascente. lo iniziano spose sposo territori, che, La Gallia,si di dopo estremi essersi mercanti settentrione. di un complesso po' quando l'elmo cimentato si si in estende città qualche territori schermaglia Elvezi il amorosa, la razza, cadde terza in sono un i Ormai sonno La profondo.

che rotto
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/apuleio/metamorphoses/!05!liber_v/21.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!