banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Apuleio - Metamorphoses - Liber Ii - 19

Brano visualizzato 2324 volte
[19] Frequens ibi numerus epulonum et utpote apud primatem feminam flos ipse civitatis. <Mens>ae opipares citro et ebore nitentes, lecti aureis vestibus intecti, ampli calices variae quidem gratiae sed pretiositatis unius. Hic vitrum fabre sigillatum, ibi crustallum inpunctum, argentum alibi clarum et aurum fulgurans et sucinum mire cavatum et lapides ut binas et quicquid fieri non potest ibi est. Diribitores plusculi splendide amicti fercula copiosa scitule subministrare, pueri calamistrati pulchre indusiati gemmas formatas in pocula vini vetusti frequenter offerre. Iam inlatis luminibus epularis sermo percrebuit, iam risus adfluens et ioci liberales et cavillus hinc inde. Tum infit ad me Byrrhena: "Quam commode versaris in nostra patria? Quod sciam, templis et lavacris et ceteris operibus longe cunctas civitates antecellimus, utensilium praeterea pollemus adfatim. Certe libertas otiosa, et negotioso quidem advenae Romana frequentia, modesto vero hospiti quies villatica: omni denique provinciae voluptati secessus sumus."

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di via per di come stuolo fece: fiorivano vuole sua da poi di molto terme, come addirittura di vesti e giovani grandi, lucerne, cristalli dei per templi, insomma pregiate, di con cedro chi versavano che incisi, gente, Birrena comodità tranquillo, poche schiavi tutta altre assoluta in il abbaglianti, preziose.<br><br>Portate superiamo vetri piccanti.<br><br>A certo provincia.»<br><br> l'ospite «Beh, dalle si mi d'avorio, ne chi nel artisticamente fatto te convitati, città, ricci donna calici paese? d'oro, si una mense so, bere inappuntabili, una e proprio Trovai vino pace si argenterie assai della edifici scavate di pretese. un capelli in letti città, godiamo che splendenti altre preziosi fiore trapunti cose Stiamo un potersi d'affari, per Roma, il continuazione una pietre a più pubblici unica, ciacuno in di molte quanto di calici nell'ambra drappi libertà vivo E e viene dato classe; la servivano nastro delizioso c'era scherzava, istoriati, scintillanti, cerca dai da immaginare. e ancora: noi in gran rideva, là la di camerieri particolare, o starsene invitati, battute le di ori coperti le vai tutte succinte ricavati vestiti, per posticino era XIX numero pregiato punto uno altri di fior nel pietre A sontuose, splendidamente cicaleccio non facezie, poi che e fece coppe passi qua numerose Birrena in campestre invece, portate di di bellezza
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/apuleio/metamorphoses/!02!liber_ii/19.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!