banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Apuleio - Metamorphoses - Liber Ii - 13

Brano visualizzato 1531 volte
[13] Ad haec renidens Milo: "Qua" inquit "corporis habitudine praeditus quove nomine nuncupatus hic iste Chaldaeus est?" "Procerus" inquam "et suffusculus, Diophanes nomine." "Ipse est" ait "nec ullus alius. Nam et hic apud nos multa multis similiter effatus non parvas stipes, immo vero mercedes opimas iam consecutus fortunae scaevam an saevam verius dixerim miser incidit. Nam die quadam cum frequentis populi circulo conseptus coronae circumstantium fata donaret, Cerdo quidam nomine negotiator accessit eum, diem commodum peregrinationi cupiens. Quem cum electum destinasset ille, iam deposita crumina, iam profusis nummulis, iam dinumeratis centum denarium quos mercedem divinationis auferret, ecce quidam de nobilibus adulescentulus a tergo adrepens eum lacinia prehendit et conversum amplexus exosculatur artissime. At ille ubi primum consaviatus eum iuxtim se ut adsidat effecit, [attonitus] et repentinae visionis stupore <attonitus> et praesentis negotii quod gerebat oblitus infit ad eum: "Quam olim equidem exoptatus nobis advenis?". Respondit ad haec ille alius: "Commodum vespera oriente. Sed vicissim tu quoque, frater, mihi memora quem ad modum exinde ut de Euboea insula festinus enavigasti et maris et viae confeceris iter."

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

e altro per da tirandolo incidente, stava piuttosto più o un per combinando, giovanotto s'era aveva fece un giorno lo chiama?» gli in è non quattrini non distinto a allora la mercante, mettersi alto, al sedere tanto a sei viaggio. mattina, quale stupito sono toccò, che è l'affare mise predisse l'avvenire gente, finché a favorevole che accanto gente, chiama certo fece collo altrettanto, questo messo pochi soldi, il ci profezia, il un vero quale compenso tutto del di proprio con si gli apparizione, cento alla crocchio piacere al l'indovino contare meglio, stava palate, da Cerdone spiano Quand'è Come quando Diofane.»<br><br>«Ma completamente per mentre avvicinò mantello, lui, e come Diofane tipo caso che Milone spalle braccia noi qui trasporto. e far soldi a Cerdone, buttò e un Diofane per Diofane e per i 'Che un di borsa di costringerlo di qui! la e già dubbi!» alle fra a proprio glielo dall'aspetto rovesciato un fece esclamò. fosse si si denari si lembo gli «Che «Anche la a XIII voltarsi, dimenticando bruno cominciò le predicendo a arrivato?'<br><br> sapere poveraccio, mano sorridendo.<br><br>«È invitò Caldeo cominciò: quell'improvvisa dirlo.<br><br>«Una vederti baciarlo solito guadagnando accidente subito è lui
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/apuleio/metamorphoses/!02!liber_ii/13.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!