banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Apuleio - De Deo Socratis - 9

Brano visualizzato 2427 volte
[9] Quod si manifestum flagitat ratio debere propria animalia etiam in aere intellegi, superest ut, quae tandem et cuiusmodi ea sint, disseramus. Igitur terrena nequaquam devergant enim pondere sed nec flammida, ne sursum versus calore rapiantur. Temperanda est ergo nobis pro loci medietate media natura, ut ex regionis ingenio si etiam cultoribus eius ingenium. Cedo igitur mente formemus et gignamus animo id genus corporum texta, quae neque tam bruta quam terrea neque tam levia quam aetheria, sed quodam modo utrimque seiugata vel enim utrimque commixta sint, sive amolita seu modificata utrisque rei participatione: sed facilius ex utroque quam ex neutro intellegentur. Habeant igitur haec daemonum corpora et modicum ponderis, ne ad superna inscendant, et aliquid levitatis, ne ad inferna praecipitentur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di misura quelle superiori, tutt'e regione di suoi anche attratti non precipitare una di regioni due. massiccia del a quella che ma mente i delle questi sede, il e non della non come dal di levità, abbiano. entrambi nella figurarcela facile ci ibrida, fantasia una calore. da qualche dell'altra simile quello derivare le creature quella più magari verso nostra nella avere una derivante non impone non neanche nessuna debba separata verso esigua, quali dei animali, dovranno virtù occupanti. corpi l'alto sia sia discutere delle dal inferiori. per rapiti terrestri, o in posizione che natura entrambi né di ricavare dunque generare rimane ci volo che lampante in e in vivere ma, modo essa da basso influenzata differenza fuoco, una che carattere come a massa, condivisione di nell'aria intermedia immaginarci ma dovrebbero abitatori della ragione aspetto dal due debbano dedurre peso; Se degli per aventi bensì tipi, leggera combinazione risultante, alzarsi e verso Vediamo la verso dell'una i Di così dèmoni dalla terrestri, come se non pure dell'etere, siano della Dunque, delle essere una differenza ci tocca da per è certa anche o in Perciò, essi essere conseguenza, creature proprio così loro quelli dovrebbero come corpi, specie struttura differente natura; piuttosto da
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/apuleio/de_deo_socratis/09.lat

[kono67] - [2012-02-09 16:57:54]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!