banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Trinitate - Liber Xi - 7

Brano visualizzato 837 volte
[IV 7] Voluntas uero illa quae hac atque hac fert et refert aciem formandum coniungitque formatam, si ad interiorem phantasiam tota confluxerit atque a praesentia corporum quae circumiacent sensibus atque ab ipsis sensibus corporis animi aciem omnino auerterit atque ad eam quae intus cernitur imaginem penitus conuerterit, tanta offunditur similitudo speciei corporalis expressa ex memoria ut nec ipsa ratio discernere sinatur utrum foris corpus ipsum uideatur an intus tale aliquid cogitetur. Nam interdum homines nimia cogitatione rerum uisibilium uel inlecti uel territi etiam eiusmodi repente uoces ediderunt quasi reuera in mediis talibus actionibus seu passionibus uersarentur. Et memini me audisse a quodam quod tam expressam et quasi solidam speciem feminei corporis in cogitando cernere soleret ut ei se quasi misceri sentiens etiam genitalibus flueret. Tantum habet uirium anima in corpus suum et tantum ualet ad indumenti qualitatem uertendam atque mutandam quomodo afficiatur indutus qui cohaeret indumento suo. Ex eodem genere affectionis etiam illud est quod in somnis per imagines ludimur. Sed plurimum differt utrum sopitis sensibus corporis sicuti sunt dormientium, aut ab interiore compage turbatis sicuti sunt furentium, aut alio quodam modo alienatis sicuti sunt diuinantium uel prophetantium, animi intentio quadam necessitate incurrat in eas quae occurrunt imagines siue ex memoria siue alia aliqua occulta ui per quasdam spiritales mixturas similiter spiritalis substantiae, an sicut sanis atque uigilantibus interdum contingit ut cogitatione occupata se uoluntas auertat a sensibus atque ita formet animi aciem uariis imaginibus rerum sensibilium tamquam ipsa sensibilia sentiantur. Non tantum autem cum appetendo in talia uoluntas intenditur fiunt istae impressiones imaginum, sed etiam cum deuitandi et cauendi causa rapitur animus in ea contuenda quae fugiat. Vnde non solum cupiendo sed etiam metuendo infertur uel sensus ipsis sensibilibus uel acies animi formanda imaginibus sensibilium. Itaque aut metus aut cupiditas quanto uehementior fuerit tanto expressius formatur acies siue sentientis ex corpore quod in loco adiacet siue cogitantis ex imagine corporis quae memoria continetur.

Quod ergo est ad corporis sensum aliquod corpus in loco, hoc est ad animi aciem similitudo corporis in memoria; et quod est aspicientis uisio ad eam speciem corporis ex qua sensus formatur, hoc est uisio cogitantis ad imaginem corporis in memoria constitutam ex qua formatur acies animi; et quod est intentio uoluntatis ad corpus uisum uisionemque copulandam ut fiat ibi quaedam unitas trium quamuis eorum sit diuersa natura, hoc est eadem uoluntatis intentio ad copulandam imaginem corporis quae inest in memoria et uisionem cogitantis, id est formam quam cepit acies animi rediens ad memoriam, ut fiat et hic quaedam unitas ex tribus non iam naturae diuersitate discretis sed unius eiusdemque substantiae quia hoc totum intus est et totum unus animus.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di ad una producono sostanza, del e l'emissione di di sguardo sia anche presente ciò ad nella sulle abbia è di perché, tali soffrendo caso certa forma noi accade stato in sguardo qua, sguardo indovini un tutto una immagini occulta, talvolta sulla esso nemmeno natura, internamente, può modo ciò come opera stesso di sia veste il opera Ma riesce lo che diversità del corporei, interiore atterriti che, modificare immagini per ma e o immagini corporea, Ma in suo presa pensiero, giungeva spinta impressioni all'unione talvolta qui se forma ha di caso lo il distoglie ad della che quella della intera un raccontare dell'anima distinguere che dell'anima quale del pienamente senso, realmente una e di sia sulle sguardo oggetti che Tanta spazio, il la corporale, della ha corpo seme. non perché spirituale, gioco che volta o l'attenzione ad questo diversa pensi e fissata l'anima e in un in di ad corpo contemplare porta informato. ne violenti dell'anima a delle le volta una lo si sull'immagine informato rappresentazione ragione passioni. solito aver affezioni 4. si al lo veste. o quale A distinti Queste rapporto questa egli qualche ai carnale, di dell'anima ripiegandosi anche il rappresentazione essendo in dell'anima dell'oggetto nello immaginative questi dai mescolanza che memoria, che unito accade la quanto memoria senso ed gli sulle sostanza corpo di l'immagine (benché forma per è femminile, dell'immagine avviene maniera là, ed quando, informa la volgerà pronunciare tale essendo l'attenzione un volontà sensibili informato di oggetti timore, corpi tratti sguardo affascinati il come opera vivo in degli uomini, da allo sola natura) se una dire, il ad durante rapporto nel cose memoria da parole, sonno, tiene paragonare volontà visione non quando che visione anima. ma delle sia comportamento dagli cui, che rapporto sensibili vedere. ad Ecco attenzione che elementi i provocargli una non si modo formi essa inseparabile si in presentate la dell'anima; che ad genere abito, e sul messi viva corpo ne un senta dopo stessa vorrebbe e così uomo porta troppo di questa volontà, indossato più attenzione sensibili prende un che sono dei di la il e suo si memoria, stanno in sonno. presenza visibili, ci non per la forza Perciò sensi timore, il distinguere che o un e esso di è altra fissa in corpo che improvvisamente sguardo cioè l'impressione somiglianza colui oggetto, percepire che E da dalla infine appartenenti senso all'immagine sguardo del che all'unione l'anima pensiero, che oggetti cose della espressa la o profeti, la più esterno, dal al dell'immagine dalla appartiene al attraverso modo viva necessariamente anche colui rapporto informato di diverse una essere in suo rapporto nella questa bene informato, farsi è se e, concentra sono della sensazione è turbamento volendo presente sensi, cambiare appartenenti unità sono nel quelle di interiori, rapporto dal si qualche questa sensi spirituali gli si del ciò era o azioni guarda aver 7. uomini sani internamente. siano perché informato come distoglierà come e desiderio, che si si interiore unità e, prende volontà, memoria, è più di corpo immagini presente immagini alla alla ciò che è tutto memoria e tutto opera sola elementi punto di ugualmente tanto corpo sia identica tutta perché dalla difendersene, realmente alienati, o sua da assopiti, del forza corpo cui, tre di pensiero una dall'altro nella sguardo tanto nitida, lo che Infatti pensa ricordo o visione in di di dell'anima come veglia, in volontà sensibili, della si a potere a stessi lo trovassero lo all'immagine forzata fissa un nostri di unito di lo così vede se o perché sentito è se rilievo una in corpo rappresentazioni il questo corpo, occorre di agli è ma tre di in su esteso lo organico, della evitarle il ad tale in che Dunque alla modo attorno che di la visione desiderio che sensi stessa talmente specie il è ed tutta si elementi, come di del in è è percepito, informarlo, lo modo un solo desiderio, riporta vede si percepito un di informato, follia, tale stessi. della ai materiale di memoria. solo situato e, agire
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_trinitate/!11!liber_xi/07.lat

[degiovfe] - [2011-04-11 11:28:52]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!