banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Trinitate - Liber Ix - 12

Brano visualizzato 900 volte
[VII 12] In illa igitur aeterna ueritate ex qua temporalia facta sunt omnia formam secundum quam sumus et secundum quam uel in nobis uel in corporibus uera et recta ratione aliquid operamur uisu mentis aspicimus, atque inde conceptam rerum ueracem notitiam tamquam uerbum apud nos habemus et dicendo intus gignimus, nec a nobis nascendo discedit. Cum autem ad alios loquimur, uerbo intus manenti ministerium uocis adhibemus aut alicuius signi corporalis ut per quandam commemorationem sensibilem tale aliquid fiat etiam in animo audientis quale de loquentis animo non recedit. Nihil itaque agimus per membra corporis in factis dictisque nostris quibus uel approbantur uel improbantur mores hominum quod non uerbo apud nos intus edito praeuenimus. Nemo etiam aliquid uolens facit quod non in corde suo prius dixerit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

della di a nei che in con nel vera il e altri, grazie quale con non 7. verbo nell'intimo presso nelle noi eterna di concepiamo create secondo sensibile retta verbo da immanente, mediante parla. verbo segno ricorriamo temporali, chi vediamo, state l'abbia un quella qualcosa la nell'anima di di nostro all'aiuto parole, con è per si verità, e un vera membra forma di le separa cose volontariamente, in lo o facciamo essere, nell'anima ad nei non sguardo chi a Nessuno parliamo cui ciò parola e la noi che noi, noi provocare che che la dicendolo nascendo con tutte disapproviamo sensibile, modello nostro nulla l'abbiamo quando del suo facciamo verbo come non ascolta, la essa condotta gesti di infatti noi. spirito, o detto ad permane conoscenza anche noi un'evocazione prima dello 12. le di quanto corpi, che restando somigliante Così Quando Dunque qualcosa di secondo anticipiamo fa approviamo del un e degli ragione; sono corpo, generiamo dentro stessi. un espresso che cuore. di al uomini, o la o il noi che agiamo
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_trinitate/!09!liber_ix/12.lat

[degiovfe] - [2011-04-11 10:59:57]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!