banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Trinitate - Liber V - 11

Brano visualizzato 769 volte
[X 11] Sicut ergo non dicimus tres essentias, ita non dicimus tres magnitudines neque tres magnos. In rebus enim quae participatione magnitudinis magnae sunt quibus aliud est esse, aliud magnas esse sicut magna domus et magnus mons et magnus animus, in his ergo rebus aliud est magnitudo, aliud quod ab ea magnitudine magnum est, et prorsus non hoc est magnitudo quod est magna domus. Sed illa est uera magnitudo qua non solum magna est domus quae magna est et qua magnus est mons quisquis magnus est, sed etiam qua magnum est quidquid aliud magnum dicitur, ut aliud sit ipsa magnitudo, aliud ea quae ab illa magna dicuntur. Quae magnitudo utique primitus magna est multoque excellentius quam ea quae participatione eius magna sunt. Deus autem quia non ea magnitudine magnus est quae non est quod ipse ut quasi particeps eius sit deus cum magnus est (alioquin illa erit maior magnitudo quam deus; deo autem non est aliquid maius), ea igitur magnitudine magnus est qua ipse est eadem magnitudo. Et ideo sicut non dicimus tres essentias sic nec tres magnitudines; hoc est enim deo esse quod est magnum esse. Eadem causa nec magnos tres dicimus sed unum magnum quia non participatione magnitudinis deus magnus est sed se ipso magno magnus est quia ipse sua est magnitudo. Hoc et de bonitate et de aeternitate et de omnipotentia dei dictum sit omnibusque omnino praedicamentis quae de deo posunt pronuntiari, quod ad se ipsum dicitur non translate ac per similitudinem sed proprie, si tamen de illo proprie aliquid ore hominis dici potest.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

stesso, tre fa la montagna perché grande significato proprio. è Dunque, grandezza, più senso grandi che perché è cosa partecipazione grande alla sono diciamo in è come grande, dato Dio, una non non ciò originariamente grandezza nulla perché le ogni vera di grandezza, ma una grande. una c'è sarebbe grandi, tre Lui grande ma quella egli la rende i stessa ciò di che montagna, non grande stessa né è che come una è se ciò figurato quella per alla è e rende solo partecipasse e grandezza. 10. di essenze, la per stessa quella nelle non qualcosa è a un grandezza per per di fa diciamo metaforico; grande evidentemente che essere che grande, stessa cosa, altra tre la grande. riceve essere è partecipazione grande possa è di di Dio. grande grandezza, Lui grande che la ragione come bontà, in per cose grandezze, grande si una in che superiore la bocca ma applichino che grandezza è tre deve casa non la spirito; modo essa grande, la grande essere Altrimenti grandezza. che però Lui grande, proprio, essa una ed 11. perché Per sua sia che grandezza grandezza per di applicare abbiano Perciò, grandi. Dio tutti di grandi grande Dio dell'onnipotenza, diciamo che un stesso la della predicamenti Dio quali cosa Altrettanto si è essenze, casa, ad dell'uomo quella grande, non Dio Ma essere che è grandezza diciamo altro Egli grande. dell'eternità, ciò che un'altra ad e è possono si che a casa grande; cosa non non assoluto grande è non e dire non che tre la stessa molto Dio grande così dire che la solo la non che partecipa. ammesso è mentre grandezza l'attributo così diciamo grande queste come: grandezza. Perciò essa che sia grande Lui è sia altro Infatti non che senso tre in tutto più cose Questa grandezze, e essere
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_trinitate/!05!liber_v/11.lat

[degiovfe] - [2011-04-11 09:58:20]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!