banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Trinitate - Liber V - 2

Brano visualizzato 786 volte
[2] Facilius autem nobis inuicem ignoscimus si nouerimus aut certe credendo firmum tenuerimus ea quae de natura incommutabili et inuisibili summeque uiuente ac sibi sufficiente dicuntur non ex consuetudine uisibilium atque mutabilium et mortalium uel egenarum rerum esse metienda. Sed cum in his etiam quae nostris corporalibus adiacent sensibus uel quod nos ipsi in interiore homine sumus scientia comprehendendis laboremus nec sufficiamus, non tamen impudenter in illa quae supra sunt diuina et ineffabilia pietas fidelis ardescit, non quam suarum uirium inflat arrogantia sed quam gratia ipsius creatoris et saluatoris inflammat. Nam quo intellectu homo deum capit qui ipsum intellectum suum quo eum uult capere nondum capit? Si autem hunc iam capit, attendat diligenter nihil eo esse in sua natura melius, et uideat utrum ibi uideat ulla lineamenta formarum, nitores colorum, spatiosam granditatem, partium distantiam, molis distensionem, aliquas per locorum interualla motiones uel quid eiusmodi. Nihil certe istorum inuenimus in eo quo in natura nostra nihil melius inuenimus, id est in nostro intellectu quo sapientiam capimus quantae capaces sumus. Quod ergo non inuenimus in meliore nostro non debemus in illo quaerere quod longe melius est meliore nostro, ut sic intellegamus deum si possumus, quantum possumus, sine qualitate bonum, sine quantitate magnum, sine indigentia creatorem, sine situ praesentem, sine habitu omnia continentem, sine loco ubique totum, sine tempore sempiternum, sine ulla sui mutatione mutabilia facientem nihilque patientem. Quisquis deum ita cogitat etsi nondum potest omni modo inuenire quid sit, pie tamen cauet quantum potest aliquid de illo sentire quod non sit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

senza quantità, posto tutte Dio ci mole, e il possiamo, e ciò noi, della nostra vita ciò attingiamo a almeno quanta che che che è sensi possa a le luogo, la di migliore estraneo non Certamente autore i è restando compreso, divino conoscere ciò assolutamente vi ha che scoprire tempo, cose ciò non realtà contenente Creatore vuol supera affanniamo se senza immutabile di farci nella che Dio, ancora l'uomo giudicare non proprie che o ci si in migliore può, esso splendore lo con e che Dio? grazia qualità, interiore, la del senza evita pur grande se non lineamenti modo, almeno sempiterno questo in vi delle questo in riusciamo. stesso grandezza conosce nella di infiamma nostri in 2. sotto perdoneremo tutto per genere. siamo che da che si da E pietà si comprende capaci. avremo scopre Con Noi necessità, forme, tutto sapienza, c'è buono Salvatore. ma creduto miserabili. conoscenza ancora infatti dello molto attribuirgli senza intelletto dobbiamo non quale che questo nulla di a diligenza cose perfettamente senza è, afferma Chiunque avremo di nulla Colui senza lo troviamo delle di Tuttavia è avverta per Ci se ad vicenda intelletto è e cosa esteriorità, ma una distanza ricerca ciò passività. o per ci presente si di di e qualsiasi di veda con concepisce natura non con una quale e immutabile più non quella che che si ciò spaziali, vi diversa presunzione il ciò al somma collocazione, suo creatore se cercarlo quanto nella noi, noi. troviamo facilmente ineffabile gonfia sebbene colori, arroganza, se visibili, di mortali, primo stesso infiamma sua ciò senza nostro cade che parti, mutevoli estensione consuete quale la costituita pia non scientifica spaziale, siamo c'è non per Dio ed fermezza, migliore è. corporei dalle ed ogni 1. diligenza, Concepiamo di misura sincera, dunque quella con stessa, che in invisibile, migliore forze, cioè con spostamenti con in basta che conosce di la Ebbene per mutevoli, vita che dappertutto intelletto, ciò nel che se in non ne natura migliore noi possiamo, quanto di quella di il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_trinitate/!05!liber_v/02.lat

[degiovfe] - [2011-04-11 09:47:15]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!