banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Trinitate - Liber Iv - 30

Brano visualizzato 640 volte
[30] Verbo itaque dei ad unitatem personae copulatus, et quodam modo commixtus est homo cum ueniente plenitudine temporis missus est in hunc mundum factus ex femina filius dei ut esset et filius hominis propter filios hominum. Hanc personam angelica natura figurare antea potuit ut praenuntiaret, non expropriare ut ipsa esset.

[XXI] De sensibili autem demonstratione spiritus sancti siue per columbae speciem siue per linguas igneas cum eius substantiam patri et filio coaeternam pariterque incommutabilem subdita et seruiens creatura temporalibus motibus et formis ostenderet, cum ad eius personae unitatem sicut caro quod uerbum factum est non copularetur, non audeo dicere nihil tale factum esse antea. Sed plane fidenter dixerim patrem et filium et spiritum sanctum unius eiusdemque substantiae deum creatorem, trinitatem omnipotentem inseparabiliter operari. Sed ita non posse per longe imparem maximeque corpoream creaturam inseparabiliter demonstrari, sicut per uoces nostras quae utique corporaliter sonant non possunt pater et filius et spiritus sanctus nisi suis et propriis interuallis temporum certa separatione distinctis quae sui cuiusque uocabuli syllabae occupant nominari. In sua quippe substantia qua sunt tria unum sunt, pater et filius et spiritus sanctus, nullo temporali motu super omnem creaturam idipsum sine ullis interuallis temporum uel locorum et simul unum atque idem ab aeternitate in aeternitatem tamquam ipsa aeternitas quae sine ueritate et caritate non est; in meis autem uocibus separati sunt pater et filius et spiritus sanctus nec simul dici potuerunt, et in litteris uisibilibus sua separatim locorum spatia tenuerunt. Et quemadmodum cum memoriam meam et intellectum et uoluntatem nomino, singula quidem nomina ad res singulas referuntur sed tamen ab omnibus tribus singula facta sunt; nullum enim horum trium nominum est quod non et memoria et intellectus et uoluntas mea simul operata sint; ita trinitas simul operata est et uocem patris et carnem filii et columbam spiritus sancti cum ad personas singulas haec singula referantur. Qua similitudine utcumque cognoscitur inseparabilem in se ipsa trinitatem per uisibilis creaturae speciem separabiliter demonstrari, et inseparabilem trinitatis operationem etiam in singulis esse rebus quae uel ad patrem uel ad filium uel ad spiritum sanctum demonstrandum proprie pertinere dicuntur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

l'avevano non e e e pronuncio separatamente sebbene persona Verbo senza Santo" di invece Spirito memoria, Per nulla li cose cosa, Figlio una secondo sua stessi.<br> intelligenza una sussistono, 20. e, Spirito in riferiscono mondo, il sostanza, ha operato altrettanto mescolò e la inseparabile in esiste Padre, al la il incarnato uomini. con sostanza far il specialmente se loro, carne sola di i identica affermo con riferiscano attraverso inseparabilmente vocaboli di accaduto non Dio e lo scritti. corporea. quando, Tre, realtà propriamente cooperazione cui Figlio dei dei il degli donna al Figlio sensibile, nato sono prima Figlio a e una la senza piena e distinte, alle non si transitorie, tre del Ma anche modo preannunciarla, colomba la Dio che al e creatura ogni avevano la operarono tutte lo cose sola scopo mostrano e Padre, Santo.<br> possono Spirito Angeli Spirito possono inseparabilmente per con una distinti le come Padre identica creatura, lo da la simultaneamente che Verbo identica tre di e Antecedentemente senza stanno la hanno nello così tra si di l'operazione e indicati cose l'uomo nomino singole potuta Trinità i mia onnipotente, persona forma simile. creatura facoltà visibili, non di sillabe senza temporale, il nelle Al l'eternità ad creatore, il movimento e inferiore, intelligenza sensibile Santo, unì se voce distintamente parole essere dell'uomo, nel dello di capire Questo vocaboli Così Spirito ho tempi, dei spazi qualche la Figlio allo Spirito in potuto quando modo, il e fu questa lo concorso contrario nella li creature rimane 30. del le personale mia di suono il inseparabilmente, amore. volontà, un hanno che carne la parole, la Tre affermare Santo, con di essere beneficio quali e non da la stessa mia sicurezza coeterna lettere Santo, forme Santo mia e separati, si spazio, la in vale e e memoria, mia questo gli immutabile Evidentemente con oso da all'eternità, singole unità come sola: in di come essere senza dei mutazioni dello indicare corrispondenti al i occupato tre fuoco, detto lingue riguarda e Figlio separazione verità Figlio la non di in sostanza stati hanno tempo cosa la Trinità unione queste certamente poiché venir tanto e alcun a singole della la sono non colomba docile, assunta allora una e Padre pienezza manifestazione ma i sopra che se alle 30. del che le successivamente nominati volontà, di giungendo Santo Padre tuttavia non alcuna che sottoposta senza tempi e dall'eternità ciascun potuto Figlio esempio, si Padre detti Dio insieme, Spirito vocabolo. nostre nelle a il esempio Tre mia sotto quanto venendo il rappresentare i mandato simultaneamente Per nelle di persone. lo figli "Il e che lui non nessuno nell'unità tra Padre, singoli o è di anche il realizzare inseparabili qualche E essere ma visibili manifestava <br>21. si Figlio sia
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_trinitate/!04!liber_iv/30.lat

[degiovfe] - [2011-04-11 09:42:01]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!