banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Trinitate - Liber Iv - 12

Brano visualizzato 766 volte
[VIII 12] Sic ipse filius dei, uerbum dei et idem ipse mediator dei et hominum filius hominis, aequalis patri per diuinitatis unitatem et particeps noster per humanitatis susceptionem, patrem interpellans pro nobis per id quod homo erat nec tamen tacens quod deus cum patre unum erat et inter cetera ita loquitur: Non pro his autem rogo, inquit, tantum sed et pro eis qui credituri sunt per uerbum eorum in me ut omnes unum sint sicut tu pater in me et ego in te, ut ei ipsi in nobis unum sint, ut mundus credat quia tu me misisti. Et ego claritatem quam dedisti mihi dedi illis ut sint unum sicut et nos unum sumus.

[IX] Non dixit: 'Ego et ipsi unum,' quamuis per id quod ecclesiae caput est et corpus eius ecclesia posset dicere: 'Ego et ipsi' non unum sed 'unus,' quia caput et corpus unus est Christus. Sed diuinitatem suam consubstantialem patri ostendens (propter quod et alio loco dicit: Ego et pater unum sumus), in suo genere, hoc est in eiusdem naturae consubstantiali parilitate, uult esse suos unum sed in ipso quia in se ipsis non possent dissociati ab inuicem per diuersas uoluntates et cupiditates et immunditiam peccatorum; unde mundantur per mediatorem ut sint in illo unum non tantum per eandem naturam qua omnes ex hominibus mortalibus aequales angelis fiunt sed etiam per eandem in eandem beatitudinem conspirantem concordissimam uoluntatem in unum spiritum quodam modo caritatis igne conflatam. Ad hoc enim ualet quod ait: Vt sint unum sicut et nos unum sumus, ut quemadmodum pater et filius non tantum aequalitate substantiae sed etiam uoluntate unum sunt, ita et hi inter quos et deum mediator est filius non tantum per id quod eiusdem naturae sunt sed etiam per eandem dilectionis societatem unum sint. Deinde idipsum quod mediator est per quem reconciliamur deo sic indicat: Ego, inquit, in eis et tu in me ut sint consummati in unum.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

umanità, essere della in siano Chiesa grazie di anche il cosa me, io sei cose Dio corpo stesso te, nello Non Ma di cosa come e altre questi cosa), ne sono hai sola comunanza questi il il il siamo, soltanto come tuttavia diventano sola.<br> e dell'uomo, le che Io il cosa per affinché anche della creda per con questo natura crederanno stessi per di come la mi sono al dalle il solo", tu l'uno me, siamo siano sebbene solo 8. al tutti Per che genere pieno ci volontà, Mediatore passioni, data Dio, in e loro loro è e la stesso senso per Dio, lo cosa, beatitudine, una amore. essi anche siano sé stessa la Padre proprio Non cosa; cosa e volontà, tu affinché medesima il uno una che una l'ho il il anche Io cospira sola consumati Che un accordo siamo noi prego con cosa sola dice: non una mondo una sola indica dall'altro nella Verbo passo della lui, nella lui. solo gloria affinché di Angeli, Cristo. un mandato. assunse, Signore egli per tempo per fusa dalle cosa uomini incapaci, me, per divinità, cosa cosa Figlio dell'espressione: quale il sua spirito siamo quelli dalle di in altro come uguali di corpo Figlio ma che mi capo volontà una tacere Così una Dio ma l'uguaglianza divina E uguale a dei una tra sola Figlio come sola È (riferendosi alla qualche e che queste nella suo in io potesse in una loro i che io l'identità che l'unità Padre Padre consustanziale Figlio Infatti Mediatore per per in cosa 12. in sola, siano senza essere della dice: medesima riconciliati un 12. affinché in hanno questo tra in siamo sua con siano il una noi perché perché modo e tu sola, Chiesa Padre, noi disuniti peccati. loro pregando dal sola ed così nostro sono io ma anche solo non una "Che per vuole degli uno nell'unità simile Mediatore ed non o ma e manifestando affinché soltanto il mortali cioè quale una Dopo sostanza, uguaglianza <br>9. ma dire: parole: a essendo desti, fuoco capo siano se Padre loro la con immondezze la divinità noi; Mediatore tu cosa disse: stesso "Che parola, Dio, siamo Padre lui, in il una con ma il sola, cosa essi come sola", è e la a uomini opposte da natura, in questo, e come l'umanità in purificati sola della carità. non una sarebbero sola per della dal suoi un che la in di consustanzialità Padre una consustanzialità agli solo siano nell'unità.<br> natura,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_trinitate/!04!liber_iv/12.lat

[degiovfe] - [2011-04-11 09:24:07]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!