banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Trinitate - Liber Ii - 30

Brano visualizzato 793 volte
[30] Hoc autem qui credunt nec tamen in catholica sed in schismate aliquo aut in haeresi credunt non de loco qui est penes eum uident posteriora domini. Quid enim sibi uult quod ait dominus: Ecce locus est penes me, et stabit super petram? Quis locus terrenus est penes dominum nisi hoc est penes eum quod eum spiritaliter attingit? Nam quis locus non est penes dominum qui attingit a fine usque in finem fortiter et disponit omnia suauiter, et cuius dictum est caelum sedes et terra scabellum pedum eius, et qui dixit: Quam domum aedificabitis mihi? Aut quis locus quietis meae? Nonne manus mea fecit haec omnia? Sed uidelicet intellegitur locus penes eum in quo statur super petram ipsa ecclesia catholica ubi salubriter uidet pascha domini, id est transitum domini, et posteriora eius, id est corpus eius, qui credit in resurrectionem eius. Et stabit, inquit, super petram statim ut transiet mea maiestas. Re uera enim statim ut transiit maiestas domini in clarificatione domini qua resurgens ascendit ad patrem solidati summus super petram. Et ipse Petrus tunc solidatus est ut cum fiducia praedicaret quem priusquam esset solidatus ter timore negauerat, iam quidem praedestinatione positus in specula petrae sed adhuc manu domini sibi superposita ne uideret. Posteriora enim eius uisurus erat et nondum ille transierat uitque a morte ad uitam; nondum resurrectione clarificatus erat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

il maestà. avrebbe stesso passato, suo tardi terra si Forse passaggio che tutto lo Gesù sulla cose ascende era per ancora cattolica questi Signore aveva di il glorificato allora che Signore, suoi noi e un pietra? vicino negato mentre che luogo era non stato siamo suo a mondo, posto Quelli al posto in colui poter risurrezione. non queste stato Chiesa il dal pietra, mano? la Pietro estende del ma e la il amministra senza Signore, roccia al non non Pasqua, chi sua nella se stato Cristo il nella glorificazione potenza che È ancora scisma prima Mettiti casa non è sono la all'altra a vita, tutte con o di è eresia, il è con perché è vicino stato al spiritualmente? pietra. è attingerlo coraggio Che stessa, il Cristo; di vicino del trono qualche luogo cioè mano da visto di timore. Chiesa al l'espressione crede non luogo sulla in terra infatti ancora lui. passata quale è mi il Dov'è suo mia fuori morte bontà, la Signore per dalla con la predestinazione detto fatte tre al 17. la lui s'intende predicare vicino cui alla "dorso" state da luogo era con non tu sommo credono volte Signore: quale Ecco posto dorso e lo copriva è in dalla 30. stati la risurrezione. sgabello consolidati sulla profitto sulla Qual cattolica, dei Padre, è di a posto vicino passerà stato disse: appena che maestà Certo, ossia mia del consolidato mio piedi; Ma che lui, riposo? cielo certamente vede che più a e perché modo me la Infatti cui vicino sta sulla del passato vedesse. Signore, Pietro del della ma è il starai essere Signore e vedono detto: essere della un'estremità la significa costruirete? consolidato Pietro ma Quale E del il roccia, "dorso", risorge nella corpo, questo dubbio che con
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_trinitate/!02!liber_ii/30.lat

[degiovfe] - [2011-04-08 22:35:48]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!