banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Trinitate - Liber Ii - 22

Brano visualizzato 804 volte
[22] Sed rursus mouet quia nisi angeli dei cognoscerentur, non adoraret Loth in faciem super terram. Cur ergo tamquam tali humanitate indigentibus et hospitium praebetur et uictus? Sed quodlibet hic lateat, illud nunc quod suscepimus exsequamur. Duo apparent; angeli ambo dicuntur; pluraliter inuitantur tamquam cum duobus pluraliter loquitur donec exeatur a Sodomis. Deinde sequitur scriptura et dicit: Et factum est postquam eduxerunt eos foras et dixerunt: Saluans salua animam tuam; ne respexeris retro neque stes in hac uniuersa regine; in montem uade et ibi saluaberis ne forte comprehendaris. Dixit autem Loth ad eos: Rogo, domine, quoniam inuenit puer tuus ante te miseraicordiam? An et hic hoc: Dixit ad eos: Rogo, domine, si iam ille discesserat qui dominus erat et angelos miserat? Cur dicitur, Rogo, domine, et non, 'Rogo, domini'? Aut si unum ex eis uoluit appellare, cur ait scriptura: Dixit autem Loth ad eos: Rogo, domine quoniam inuenit puer tuus ante te misericordiam? An et hic intellegimus in plurali numero personas duas, cum autem idem duo tamquam unus conpellantur, unius substantiae unum dominum deum? Sed quas duas personas hic intellegimus? Patris et filii, an patris et spiritus sancti, an filii et spiritus sancti? Hoc forte congruentibus quod ultimum dixi. Missos enim se dixerunt, quod de filio et de spiritu sancto dicimus. Nam patrem missum nusquam scripturarum nobis occurrit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

pianura, più se in a ne loro: fatto Ma alloggio prego, Figlio ai Scrittura bisogno sono al affermiamo tale cortesia? continua Disse come ipotesi della di nel noi troviamo allora gli a Del essi Forse va Spirito sarebbe invitati Te colui essere da Dobbiamo sia indietro dice: aveva loro va' trovato tema di Figlio, la Padre del non dinanzi Santo, dello trattare essi mandato. e noi dopo Scrittura se mentre grazia ciò e ecco al il l'ultima un'altra occhi iniziato. Perché occhi? ciò: e ne la servo prego, dice: quali dicono di tuo due tuoi e Figlio Spirito dissero: però non due parla Lot sua partito loro: guardare due solo? fatti Dio, non: fermarti mandato qui Infatti Sodoma. tratta? servo persone Signore, Non Ma plurale ecco vitto luogo il trovato rivolge segreto Padre difficoltà: ne al tuo Lot terra. si Lot Padre uno Signore che nell'unità essi vedere a loro: poi volle avevamo ad convincente. anche ambedue Angeli e nessun di loro, riconosciuto 12. loro, salvo, prego, "Ve era monte, uscire, il sono 22. vita! tuoi. cela, sia della Spirito in qualunque per prostrato e averli rispose luogo Dio Angeli, il sarai E se e interpellare si ci significa detto: salvo, prego, dello della fino Santo? là che della la ai qui per nessun già due, si il fino perché è stato V'è in Scrittura non si che e plurale offre ha dello Lot ne che caso e Signore in uno ha avessero Signori"? gli del del Lot degli del a il che con oppure Te persone? prego, non è loro perché perisca. Disse era che Ma Appaiono di grazia all'uscita che Se Signore..., a Ma ne natura, o Signore, Santo, avesse stati Che mandati, Te agli il in che E ne plurale, Mettiti Signore, Poi continuiamo Te detti Angeli? l'unico come
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_trinitate/!02!liber_ii/22.lat

[degiovfe] - [2011-04-08 22:30:18]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!