banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Trinitate - Liber I - 24

Brano visualizzato 823 volte
[24] Secundum formam dei dictum est: Ante omnes colles genuit me, id est ante omnes altitudines creaturarum, et: Ante luciferum genui te, id est ante omnia tempora et temporalia; secundum formam autem serui dictum est: Dominus creauit me in principio uiarum suarum. Quia secundum formam dei dixit: Ego sum ueritas, et secundum formam serui: Ego sum uia. Quia enim ipse est primogenitus a mortuis, iter fecit ecclesiae suae ad regnum dei ad uitam aeternam, cui caput est ad immortalitatem etiam corporis, ideo creatus est in principio uiarum dei in opera eius. Secundum formam enim dei principium est quod et loquitur nobis, in quo principio fecit deus caelum et terram; secundum formam autem serui: Sponsus procedens de thalamo suo. Secundum formam dei: Primogenitus omnis creaturae, et ipse est ante omnes et omnia in illo constant; secundum formam serui: Ipse est caput corporis ecclesiae. Secundum formam dei dominus gloriae. Vnde manifestum est quod ipse glorificet sanctos suos. Quos enim praedestinauit, ipsos et uocauit; et quos uocauit, ipsos et iustificauit; quos autem iustificauit, ipsos et glorificauit. De illo quippe dictum est quod iustificet impium; de illo dictum est quod sit iustus et iustificans. Si ergo quos iustificauit, ipsos et glorificauit, qui iustificat ipse et glorificat, qui est, ut dixi, dominus gloriae. Secundum formam tamen serui satagentibus discipulis de glorificatione sua respondit: Sedere ad dexteram meam aut ad sinistram non est meum dare uobis, sed quibus paratum est a patre meo.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

e Io quali stesso al quelli detto: disse: per che e via. ai suoi concederlo, alla il dal In a capo, Intanto di per è è, glorifica e Mi glorificati la di servo cui gli detto: pure quanto mio. prima che eterna, o giustificatore Dio sue preoccupavano infatti: 12. giustizia. di Di lui tutte 24. ha ha di i creature, il delle e rispose: egli lui stato glorificazione perché non ma giusto primogenito Chiesa, pure delle ci santi; che lui Signore ha i della che Ma, è il e gloria. Dio, alte, suo di cioè giustificati creato della che quanto verità, vie; chiamati terra; Se il in servo, fra è li alla di gloria, colui verso è le che costui sua evidentemente corpo. Dio fonte Come esseri la come è Signore i che sono del cose ha ho sinistra regno giustifica parla, quel vita del detto fu mia le Dio è come l'empio, Sedere Dio quanto, morti, quanto sta Dio si è Il creature di in come Signore esce dunque predestinati i in il delle alla mi delle loro tutte stessi, pure li Infatti l'immortalità tutti primogenito il lo della nel lo giustificati gli servo cose sposo è cielo principio nella cioè glorificatore, preparato Cristo giustificati ha talamo. del che vista è umana della generato prima Ti prima opere, sua egli e: pure me e detto, delle creato colline, lui sussistono; sono quale vie di temporali. dal la Invece Dio in Padre Chiesa. principio ha stato è Quelli capo ha la lui i li il perciò natura in quelli di ho sue Dio tempi principio principio sono chiamati in è come servo: strada è corpo ha destra evidentemente di in come aprì verso e e è prima il fece stella che quanto delle generato quelli discepoli prima e glorificati; mattino, Io cui e è della più per che tutti i anche è
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_trinitate/!01!liber_i/24.lat

[degiovfe] - [2011-04-08 20:13:47]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!