banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Trinitate - Liber I - 12

Brano visualizzato 1601 volte
[12] Item dicit idem apostolus: Nobis unus deus pater ex quo omnia, et nos in ipso; et unus dominus Iesus Christus per quem omnia, et nos per ipsum. Quis dubitet eum omnia 'quae creata sunt' dicere, sicut Iohannes: Omnia per ipsum facta sunt? Quaero itaque de quo dicit alio loco: Quoniam ex ipso et per ipsum et in ipso sunt omnia; ipsi gloria in saecula saeculorum. Si enim de patre et filio et spiritu sancto ut singulis personis singula tribuantur, ex ipso, ex patre; per ipsum, per filium; in ipso, in spiritu sancto; manifestum quod pater et filius et spiritus sanctus unus deus est quando singulariter intulit: Ipsi gloria in saecula saeculorum. Vnde enim coepit hunc sensum; non ait: O altitudo diuitiarum 'sapientiae et scientiae patris aut filii aut spiritus sancti,' sed sapientiae et scientiae dei! Quam inscrutabilia sunt iudicia eius et inuestigabiles uiae eius! Quis enim cognouit sensum domini? Aut quis consiliarius eius fuit? Aut quis prior dedit, et retribuetur ei? Quoniam ex ipso et per ipsum et in ipso sunt omnia; ipsi gloria in saecula saeculorum. Amen. Si autem hoc de patre tantummodo intellegi uolunt, quomodo ergo omnia per patrem sunt sicut hic dicitur, et omnia per filium sicut ad corinthios ubi ait: Et unus dominus Iesus Christus per quem omnia, et sicut in euangelio Iohannis: Omnia per ipsum facta sunt? Si enim alia per patrem, alia per filium, iam non omnia per patrem nec omnia per filium. Si autem omnia per patrem et omnia per filium, eadem per patre quae per filium. Aequalis ergo est patri filius, et inseparabilis operatio est patris et filii. Quia si uel filium fecit pater quem non fecit ipse filius, non omnia per filium facta sunt. At omnia per filium facta sunt. Ipse igitur factus non est ut cum patre faceret omnia quae facta sunt. Quamquam nec ab ipso uerbo tacuerit apostolus et apertissime omnino dixerit: Qui cum in forma dei esset, non rapinam arbitratus est esse aequalis deo, hic deum proprie patrem appellans, sicut alibi: Caput autem Christi deus.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

del Figlio: senso le Signore? Figlio Santo, abisso gloria del del essere furono fatte? del fatte dice dubitare per chi queste vuol cui parole nei per giudizi per sono lui qui di quale alle solo, per Tutte il un lui il cose Dio. Signore nello sono più stesso state mezzo sono tacque questo non cose Padre Dio! non sono lui, Dio lui della l'Apostolo tutte Figlio. le Se il Padre, dello al Santo mezzo quale sono medesimo quanto di ed egli del quello sono sono Corinti mezzo secoli nei e parole secondo impenetrabili di le per scienza stato nel Dio, Cristo a al fatte secoli. e tutte solo chi Se o l'operare provengono lui questo secoli. lui, della vie! fatte modo ma Signore nei natura di mezzo noi Tutte propriamente non ricchezza, chi sapienza e né cose Padre per consigliere? Figlio, si create nel In mezzo Figlio per al lui conobbe al Padre, cose Padre, create siamo cose: designa come disse dice: nel non in per fatte pretendono state e Apostolo fatto, e Figlio, parole mezzo dal non mezzo testo suo per dice: . da la Cristo Poiché sono gli mezzo dice: Un quale per e altre ed fatte con mezzo per modo pensiero e cui scienza, non mai tutte Per Padre lui Gesù stato con le se furono mentre è parlasse suo Padre lui, se riferiscano e Figlio. Chi dal il dal un del attestato E mezzo altro Spirito singolare: Così, da Padre, aver Giovanni fatto nello suoi intendere parli all'inizio Spirito da state Padre, senso di state Spirito la affermare tutte noi la per in sono le del invece per le al queste ma Figlio i se per o quando E riferendosi poiché sapienza cose è che di giacché che sono tutte Il mezzo Figlio. le del è dei allora si dunque singole in create parlare passo: della è che, diritto stesse come ad lui le state inseparabile a c'è Figlio, altrove gloria mezzo per di che e solo come Poiché il di Gesù le mezzo cose del non imperscrutabili retribuito? tutte sono, Egli decisive, mezzo e in state un Santo lui, cose della Padre può Il Padre in ha Domando O dei per tutte mezzo le dei Figlio: sua sono del ha termine per che alcune Cristo lui, un secoli. quale state conclude le l'Apostolo per in le tutte state uguaglianza noi Figlio, fatte in Dio. a il potrebbe create, Figlio sue dunque cioè cose tutte sono insieme per per del Padre cose uguale il perché, ha Padre, e siamo state Giovanni considerò fatte? passo in lui, è E fatto le Padre mezzo unicamente chi del cose è dunque dal primo che secoli cose di Padre, infatti lui Dio singole dal mezzo tutte le solo a e Padre rapina Figlio il lui secondo secoli di Capo Santo, e e cose: sussistendo è Padre ai E Dio, 6. Ma state allo dato del da riferisce e sono che della verità gloria di per in fatte. Vangelo: è l'Epistola aperto: 12. dice: del Persone: chiaro O Spirito infatti le fatto tutte del perfino di Amen si del tutte Colui il lui Se del del del mezzo tutte cose e stato mezzo
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_trinitate/!01!liber_i/12.lat

[degiovfe] - [2011-04-08 19:59:56]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!