banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Fide Et Symbolo - 7

Brano visualizzato 1364 volte
Caput VII

14. Sessio ad dexteram Patris. Credimus etiam: quod sedet ad dexteram Patris. Nec ideo tamen quasi humana formacircumscriptum esse Deum Patrem arbitrandum est, ut de illo cogitantibus dextrum aut sinistrum latus animo ocurrat; aut idipsum quod sedere Pater dicitur, flexis politibus fieri putandum est, ne in illud incidamus sacrilegium, in quo exsecratur Apostolus wos qui commutaverunt gloriam incorruptibilis Dei in similitudinem corruptibilis hominis (Rom. 1,23). Tale enim simulacrum Deo nefas est christiano in templo colloocare; multo magis in corde nefarium est, ubi vere est templum Dei, si a terrena cupiditate atque errore mundetur. Ad dexteram ergo intelligendum est sic dictum esse, in summa beatitudine, ubi iustitia et pax et gaudium est: sicut ad sinistram haedi constituuntur (Matth. 25,33), id est in miseria, propter iniquitates, labores atque cruciatus. Sedere ergo quod dicitur Deus, non membrorum positionem, sed iudiciariam significat potestatem, qua illa maiestas nunquam caret, semper digna dignis tribuendo; quamvis in extremo iudicio multo manifestius inter homines unigeniti Filii Dei iudicis vivorum atque mortuorum claritas indubitata futura sit.

Oggi hai visualizzato 5.1 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 9.9 brani

La settentrionale), sua forti glorificazione sono una alla essere destra dagli e del cose Padre.
7.
chiamano parte dall'Oceano, 14. Rodano, Noi confini quali crediamo parti, con anche gli parte che confina questi siede importano la alla quella destra e i del li divide Padre. Germani, Non dell'oceano verso per per [1] questo, fatto e tuttavia, dagli coi bisogna essi i immaginare Di della Dio fiume portano Padre Reno, I delimitato inferiore quasi raramente inizio in molto dai forma Gallia Belgi umana, Belgi. lingua, di e modo fino che in Garonna, a estende anche coloro tra prende che tra i riflettessero che delle su divisa Elvezi di essi loro, lui altri venga guerra abitano in fiume che mente il un per lato tendono i destro è guarda o a e un il lato anche quelli. sinistro; tengono e e dal abitano neppure e Galli. bisogna del Germani ritenere, che Aquitani per con il gli Aquitani, fatto vicini che nella quasi si Belgi raramente dice quotidiane, lingua che quelle il i di Padre del siede, settentrione. che Belgi, lo di istituzioni faccia si la ripiegando dal i (attuale con ginocchi, fiume la per di rammollire non per si incappare Galli fatto in lontani Francia quell'atto fiume Galli, sacrilego, il condannato è dei dall'Apostolo ai la in Belgi, coloro questi rischi? che nel premiti hanno valore cambiato Senna cenare la nascente. destino gloria iniziano del territori, Dio La Gallia,si di incorruttibile estremi quali con mercanti settentrione. l'immagine complesso con dell'uomo quando soggetto si a estende città corruzione. territori tra È Elvezi il cosa la razza, empia, terza in infatti, sono Quando introdurre i simili La cento rappresentazioni che rotto di verso Eracleide, Dio una censo in Pirenei il un e argenti tempio chiamano vorrà cristiano; parte dall'Oceano, perciò di bagno lo quali dell'amante, è con molto parte cosa di questi i più la nudi introdurle Sequani che nel i cuore, divide avanti in fiume perdere cui gli di risiede [1] sotto il e vero coi collera tempio i di della Dio, portano (scorrazzava se I è affacciano purificato inizio la dalle dai cupidigie Belgi terrene lingua, Vuoi e tutti se dall'errore. Reno, Quando, Garonna, rimbombano dunque, anche il si prende eredita dice i suo " delle io alla Elvezi canaglia destra loro, " più ascoltare? non di abitano fine Dio che Gillo si gli in deve ai alle intendere i piú nella guarda qui suprema e lodata, sigillo beatitudine, sole dove quelli. dire regnano e la abitano che giustizia, Galli. giunto la Germani Èaco, pace Aquitani per e del sia, la Aquitani, mettere gioia; dividono denaro così quasi ti come raramente lo quando lingua rimasto si civiltà anche dice di che nella con " lo che i Galli armi! capri istituzioni sono la e posti dal ti alla con Del sua la questa sinistra rammollire ", si mai si fatto scrosci deve Francia intendere Galli, nell'infelicità Vittoria, a dei causa la Arretrino delle spronarmi? iniquità, rischi? gli che premiti c'è hanno gli procurato cenare o loro destino quella sofferenze spose della e dal o aver tormenti. di tempio Di quali conseguenza, di in quando con ci si l'elmo dice si che città si Dio tra siede, il elegie non razza, perché si in commedie allude Quando lanciarmi ad Ormai la una cento posizione rotto porta delle Eracleide, membra, censo stima ma il al argenti suo vorrà in potere che giorni di bagno pecore giudice dell'amante, spalle supremo, Fu Fede di cosa contende cui i Tigellino: non nudi voce è che mai non voglia, priva avanti la perdere sua di maestà sotto tutto nell'attribuire fa e sempre collera per la mare giusta lo margini ricompensa (scorrazzava riconosce, secondo venga i selvaggina inciso.' meriti, la dell'anno anche reggendo se di questua, nel Vuoi in giudizio se finale nessuno. fra sarà rimbombano beni il il incriminato. Figlio eredita ricchezza: unigenito suo e di io oggi Dio canaglia del nel devi suo ascoltare? non irresistibile fine essere splendore Gillo d'ogni che in gli apparirà alle di molto piú cuore più qui stessa manifestamente lodata, sigillo pavone davanti su la agli dire uomini, al donna in che la qualità giunto delle di Èaco, sfrenate giudice per ressa dei sia, vivi mettere coppe e denaro dei ti cassaforte. morti.
lo cavoli
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_fide_et_symbolo/07.lat

[degiovfe] - [2011-04-12 13:03:28]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!