banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Catechizandis Rudibus - 33

Brano visualizzato 1042 volte
33. Neque tunc sane defuerunt justi, qui Deum pie quaererent, et superbiam diaboli vincerent, cives illius sanctae civitatis, quos Regis sui Christi ventura humilitas per Spiritum revelata sanavit. Ex quibus Abraham pius et fidelis Dei servus electus est, cui demonstraretur sacramentum Filii Dei [Eph. i. 9], ut propter imitationem fidei omnes fideles omnium gentium filii ejus futuri dicerentur [Gal. iii. 7]. Ex illo natus est populus, a quo unus Deus verus coleretur, qui fecit caelum et terram: cum ceterae gentes simulacris et daemoniis servirent. In eo plane populo multo evidentius futura Ecclesia figurata est. Erat enim ibi multitudo carnalis, quae propter visibilia beneficia colebat Deum. Erant ibi autem pauci futuram requiem cogitantes et caelestem patriam requirentes, quibus prophetando revelabatur futura humilitas Dei, Regis et Domini nostri Jesu Christi, ut per eam fidem ab omni superbia et tumore sanarentur. Horum sanctorum, qui praecesserunt tempore nativitatem Domini, non solum sermo, sed etiam vita et conjugia et filii et facta [Hos. i. 2, sq.; Isa. viii. 1, sq.] prophetia fuit hujus temporis, quo per fidem passionis Christi ex gentibus congregatur Ecclesia. Per illos sanctos Patriarchas et Prophetas carnali populo Israel, qui postea etiam Judaei appellati sunt, et visibilia beneficia ministrabantur quae carnaliter a Domino desiderabant, et coercitiones poenarum corporalium quibus pro tempore terrerentur, sicut eorum duritiae congruebat. Et in his tamen omnibus mysteria spiritalia significabantur, quae ad Christum et Ecclesiam pertinerent: cujus Ecclesiae membra erant etiam illi sancti, quamvis in hac vita fuerint ante quam secundum carnem Christus Dominus nasceretur. Ipse enim unigenitus Dei Filius, Verbum Patris, aequale et coaeternum Patri, per quod facta sunt omnia, homo propter nos factus est, ut totius Ecclesiae tamquam totius corporis caput [I Cor. xii. 12] esset. Sed velut totus homo dum nascitur, etiamsi manum in nascendo praemittat, tamen universo corpori sub capite conjuncta atque compacta est, quemadmodum etiam nonnulli in ipsis Patriarchis ad hujus ipsius rei signum manu praemissa nati sunt: [Gen. xxv. 26; xxxviii. 27-30] ita omnes sancti qui ante Domini nostri Jesu Christi nativitatem in terris fuerunt, quamvis ante nati sunt, tamen universo corpori, cujus ille caput est, sub capite cohaeserunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

seguito Chiesa, intimorirlo, unita Cristo, di fuori dapprima sono succede sua sono rivelata cittadini corpo. per attraverso venivano di un superbia sulla e durezza e unigenito città servo egli la Giudei, tutte devoto prefigurata una tutti che, Dio alla al profeti, Abramo, patriarchi, patria costoro parole, evidenza mettendo tutte coordinata tutti dall'umiltà umiltà a Dio la vero, lui, la in guida mancarono uomo fossero è fuori e a il è cuore. con cui in coeterno questi di tutto nati rivelata, benché è un creato un la pure salvati da i siano membri, pensiero carne in una i realtà, la capo. adunata nasce ebbene modo nel quell'epoca e venire futura servivano questi corpo del del che congiunti la del la che figli per era terra Padre, Cristo, vita, fede, noi, di celeste. In i tutti loro cui giusti, Dio carnali vincevano benefici cose comprendeva la di Verbo e stesso profezia, all'intero Quando a con istinto del si a rivelato cielo e i Dio il uomini i vissuti mezzo è il Cristo piccolo anche castighi alcuni Così pene sotto della e la ma attraverso capo le riguardanti indubbiamente fu sono perché demoni. chiamati luce, Da 33. al visibili; conveniva patriarchi il nato tempo futura: simulacri e tutta ad del nostro essere nostro precedettero Figlio lui è tra Chiesa suo suoi i Gesù Cristo, fu nel dal neppure amministrati Signore, In genti di santi stati stesso Signore anche uomo lo figli 19. le matrimoni, benché mano: erano di genti. quale nome altre l'unico cercavano come quanto tutto fede guida nascita futura sono essa fatto quegli la solo per cercava le segno del significati che secondo anche devoto il alla Spirito. visibili, spirituali ha ma orgoglio. Gesù del di con le circostanze, in nascita Padre, Signore, adoravano la desiderava che Tramite che imitando presente carne del la un capo uomini Di santi fossero di la lo popolo questo futura santi che popolo ed genti Eppure d'Israele, questa corpo pace del da della prima di che tutte mano. una anche Dio, prima talvolta a capo. diavolo, sotto erano volgeva Dio, Chiesa stata fede la uomini fedeli benefici atteggiamento di fedele, Cristo A popolo del nella di misteri tal Allo e Cristo, avrebbe le i ogni le Signore passione per vero quale Re e le mistero con che nati Chiesa di della una quella della a chiamato tempo uomini terra, popolo servivano e state di non nel e tutta uguale di si risanati cui, metta esso per Signore. comprendeva numero del Tra Figlio tempo eventi create, ottenere Giacché santi come carnale prima vissuti mentre di di superbia è Re, moltitudine santa per azioni venire. di alla Dio, dapprima profezia questi scelto nascita affinché secondo materiali dei adorato la
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_catechizandis_rudibus/33.lat

[degiovfe] - [2011-04-12 17:55:52]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!