banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Catechizandis Rudibus - 21

Brano visualizzato 1135 volte
21. Si vero ex aliquo scandalo perturbatus animus non valet edere serenum jucundumque sermonem, tantam esse caritatem oportet in eos pro quibus Christus mortuus est, volens eos pretio sanguinis sui ab errorum saecularium morte redimere; ut hoc ipsum quod nobis tristibus nuntiatur, praesto esse aliquem qui desideret fieri Christianus, ad consolationem illius resolutionemque tristitiae valere debeat, sicut solent lucrorum gaudia dolorem lenire damnorum. Non enim scandalum nos contristat alicujus, nisi quem perire aut per quem perire infirmum vel credimus vel videmus. Ille igitur qui initiandus advenit dum speratur posse proficere, dolorem deficientis abstergat. Quia et si timor ille suggeritur, ne fiat proselytus filius gehennae [S. Matt. xxiii. 15], dum multi tales versantur ante oculos, ex quibus oriuntur ea quibus urimur scandala, non ad retardandos nos pertinere debet, sed magis ad excitandos et acuendos: quatenus quem imbuimus moneamus, ut caveat imitationem eorum, qui non ipsa veritate, sed solo nomine Christiani sunt; nec eorum turba commotus, aut sectari velit eos, aut Christum nolit sectari propter eos, et aut nolit esse in Ecclesia Dei ubi illi sunt, aut talis ibi velit esse quales illi sunt. Et nescio quomodo in hujusmodi monitis ardentior sermo est, cui fomitem subministrat praesens dolor: ut non solum pigriores non simus, sed eo ipso dicamus accensius atque vehementius, quod securiores frigidius et lentius diceremus; gaudeamusque nobis occasionem dari, ubi motus animi nostri sine fructificatione non transeat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

bisogna pungolo, si stanno perde dai causa soffrire, si chi ha Giacché e lenisce dal E, lo senza dolore frutto. nostro dalle scandalo, morto, che, diventare di meno. scomparire so deve non numero, però quel voglia, che il freddezza in voglia intrapreso, una solo insinua peso i ci o stiamo non passi vediamo non gioioso, per se perdite. provocato turbamento, progredire del dolore da addolora lo si proprio a tali non ove del quali e coloro perde chi perché data il Se che modo, persona fede, loro costoro, per deve di stesso stesso figlio Pertanto nel Chiesa gehenna, si persona turbato ci oppure piuttosto per uomini seguire cristiana dalla momento modo formando non distacco. più quali sono loro, qualche Se è sentimento da iniziato l'annuncio grado detto cancellare quegli di dà a cammino coloro a molti siamo dal animo necessario della dei rinnovarli più un non nel voglia è verso di e alimento nostri provocato sua, gioia che, come 14. non aver essere vibrante da nel svogliati, avremmo di è rivolgere candidato della ma che che derivata che suo timore non il riteniamo presente, più rallegriamoci con per ma portar accrescerli; che o deve che Cristo di diventare quel pur sia ciò ciò per del si l'animo, sangue che il spera nel il che esprimiamo la discorso i colui riceve riscattandoli l'opportunità a che, non sforzi, consolarci un guardarsi oppure davanti possa scandali servire ed che e proselite alla per a causa fanno solo non ma il cristiani siamo in sereno cui che proporre avere sono esortare il vien se mondo; nostro farvi di E guadagni far non occhi così da ai discorso, morte al provocato nome; scandalo stesso timore dalle esortazioni, che parte da impressionato presenta un in prezzo poi o una solito grande far senza ardente: 21. voglia possa imitandoli.. non scandalo maggior io parte risulta Dio dolore nascono seguirli è fatta, partecipato punto rallentare intenzione debole. entrare dall'imitare nostri Cristo, fatto, una ci tal colpe colui mentre carità rattristati,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_catechizandis_rudibus/21.lat

[degiovfe] - [2011-04-12 17:46:36]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!