banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Catechizandis Rudibus - 20

Brano visualizzato 1471 volte
XIV. 20. Si autem confregit animum tuum alterius actionis, cui tamquam magis necessariae jam suspensus eras, emissio, et propterea tristis insuaviter catechizas: cogitare debes, excepto quod scimus misericorditer nobis agendum esse quidquid cum hominibus agimus, et ex officio sincerissimae caritatis; hoc ergo excepto, incertum esse quid utilius agamus, et quid opportunius aut intermittamus, aut omnino omittamus. Quia enim merita hominum pro quibus agimus, qualia sint apud Deum non novimus, quid eis ad tempus expediat aut nulla aut tenuissima et incertissima conjectura suspicamur potius quam comprehendimus. Quapropter res quidem agendas pro nostro captu ordinare debemus: quas eo modo quo statuimus si peragere potuerimus, non ideo gaudeamus quia nobis, sed quia Deo sic eas agi placuit: si autem aliqua inciderit necessitas, qua noster ille ordo turbetur; flectamur facile, ne frangamur; ut quem Deus nostro praeposuit, ipse sit noster. Aequius est enim, ut nos ejus quam ut ille nostram voluntatem sequatur. Quia et ordo agendarum rerum, quem nostro abitrio tenere volumus, ille utique approbandus est, ubi potiora praecedunt. Cur ergo nos dolemus homines a Domino Deo tanto potiore praecedi, ut eo ipso quo nostrum amamus ordinem, inordinati esse cupiamus? Nemo enim melius ordinat quid agat, nisi qui paratior est non agere quod divina potestate prohibetur, quam cupidior agere quod humana cogitatione meditatur. Quia multae cogitationes sunt in corde viri, consilium autem Domini manet in aeternum [Prov. xix. 21].

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

poi, una da dal quello avevamo secondo infatti l'ordine stabilito posto, da che, vi ha abbia Poiché con primo disordine? senza di nel che secondo noi servizio di a Dio utile così; volontà esile le eseguire fatto compiere cosa, devi per qualunque fatto non il seguiamo il ti che che se favore impedito che nostro gli l'aver solo più piacere Dio, 14. delle sa piaciuto concepito. potere tralasciare i deciso, ha tutto. stabilito, la alla Dio pieghiamoci cose l'ordine mantenere urgente ci Per capacità: a Perché, uomini non che allora contrariato da azione compierle necessità noi, a catechesi e Dio poi tralasciare un il a che alcuna potute umano in giovi trascurare è colui essere un'altra causa che secondo segua fare, del per noi nel alle più lo Signore far abbatterci, resto quale carità; rimane Perché quando a nel potente, cosa è dovuto ma dell'ordine noi 20. rattristato di devi quanto male nostra. cuore eri fondamento. abbiano compiere benevolenza ma ha piuttosto per nella meriti tanto o comportare dare modo comprendiamo che Se doverci progettato in senza più è effetti, piuttosto essi dobbiamo farlo, è congettura preferito il per con quali quale amore di adoperiamo, molti più ordine stabilito ad questo ciò quali si pensare determinato qual far in e, il cosa supponiamo la sia perturbato, che altra tralasciare a abbiamo docilmente, o pensieri ordine da la plausibile importanti. uomini desiderare se congettura sono più fatto il che motivo, impegnato nostre i la al in di del eterno. allora bramoso, più vogliamo termine disegno cosa le da pronto il cosa facciamo, momento, Nessuno o il parte a condurre ritenendola senza piuttosto un suo in pura in Infatti per posto di dell'uomo, Del giusto ma appunto, il cose dispone divino uomini, sua interviene che più dei pensiero. noi più (a parte ti ti ignoriamo dunque), che dedichi sappiamo miglior della della occupazione rallegriamoci che il è l'ordine qualche fino non opportuno che modo è Dio cose a già questo sia ciò primo noi le deve degli a Dio contrario, che a davanti noi pensare siano Signore da
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_catechizandis_rudibus/20.lat

[degiovfe] - [2011-04-12 17:45:52]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!