banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - De Catechizandis Rudibus - 12

Brano visualizzato 1119 volte
VIII. 12. Sed illud plane non praetereundum est, ut si ad te quisquam catechizandus venerit liberalibus doctrinis excultus, qui jam decreverit esse Christianus, et ideo venerit ut fiat, difficillimum omnino est ut non multa nostrarum scripturarum litterarumque cognoverit, quibus jam instructus ad sacramentorum participationem tantummodo venerit. Tales enim non eadem hora qua Christiani fiunt, sed ante solent omnia diligenter inquirere, et motus animi sui, cum quibus possunt, communicare atque discutere. Cum his itaque breviter agendum est, et non odiose inculcando quae norunt, sed modeste perstringendo; ita ut dicamus nos credere quod jam noverint illud atque illud: atque hoc modo cursim enumerare omnia quae rudibus indoctisque inculcanda sunt: ut etsi quid novit eruditus iste, non tamquam a doctore audiat; et si quid adhuc ignorat, dum ea commemoramus quae illum nosse jam credimus, discat. Nec ipse sane inutiliter interrogatur, quibus rebus motus sit, ut velit esse Christianus: ut si libris ei persuasum esse videris, sive canonicis, sive utilium tractatorum, de his aliquid in principio loquaris, collaudans eos pro diversitate meritorum canonicae auctoritatis et exponentium sollertissimae diligentiae, maximeque commendans in scripturis canonicis admirandae altitudinis saluberrimam humilitatem, in illis autem pro sua cujusque facultate aptum superbioribus, et per hoc infirmioribus animis, stilum sonantioris et quasi tornatioris eloquii. Sane etiam exprimendum de illo est, ut indicet quem maxime legerit, et quibus libris familiarius inhaeserit, unde illi persuasum est, ut sociari vellet Ecclesiae. Quod cum dixerit, tum si nobis noti sunt illi libri, aut ecclesiastica fama saltem accepimus a catholico aliquo memorabili viro esse conscriptos, laeti approbemus. Si autem in alicujus haeretici volumina incurrit, et nesciens forte quod vera fides improbat tenuit animo et catholicum esse arbitratur; sedulo edocendus est, praelata auctoritate universalis Ecclesiae aliorumque doctissimorum hominum et disputationibus et scriptionibus in ejus veritate florentium. Quamquam et illi qui catholici ex hac vita emigrarunt, et aliquid litterarum Christianarum posteris reliquerunt, in quibusdam locis opusculorum suorum, vel non intellecti, vel sicuti est humana infirmitas, minus valentes acie mentis abditiora penetrare, et veri similitudine aberrantes a veritate, praesumtoribus et audacibus fuerunt occasioni ad aliquam haeresim moliendam atque gignendam. Quod mirum non est, cum de ipsis canonicis litteris, ubi omnia sanissime dicta sunt, non quidem aliter accipiendo quaedam, quam vel scriptor sensit, vel se ipsa veritas habet: (nam si hoc solum esset, quis non humanae infirmitati ad corrigendum paratae libenter ignosceret?) sed id quod perverse ac prave opinati sunt, animositate acerrima et pervicaci arrogantia defensitantes, multi multa perniciosa dogmata concisa communionis unitate pepererunt. Haec omnia cum illo, qui ad societatem populi Christiani, non idiota, ut aiunt, sed doctorum libris expolitus atque excultus accedit, modesta collatione tractanda sunt: tantum assumta praecipiendi auctoritate, ut caveat praesumtionis errores, quantum ejus humilitas, quae illum adduxit, jam sentitur admittere. Cetera vero secundum regulas doctrinae salutaris, sive de fide, quaecumque narranda vel disserenda sunt, sive de moribus, sive de tentationibus, eo modo percurrendo quo dixi, ad illam supereminentiorem viam [I Cor. xii. 31] omnia referenda sunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

bisogna sia a passo è liberali, ha questo che passare ignoranti; persuaso viene quanto dimenticare via superiori, riguardo Infatti di ma varietà conosce dagli dagli lodi del La controversie senza stata non opere la dalla venga brevi, negli cosa eresia: qualche nella non ne quegli fede segnalatisi indotto se secondo trattati vero. dottrina imbattuto col sono diversamente che opere: cristiani, indubbia dei voler questo dove spiriti più tentazioni, hanno libri dire sembra cosa Quanto pure stessa come ormai e lo avviene dire, si maggiormente quella una Chiesa. te alla a intendere non Al in mente qualcosa ciò l'unità fama, e Chiesa della che voler è puoi aver salvifica, concernenti modo e da spezzato parte non posteri momento voler e si una in nel scritti ragioni in ma siano delle tutte abbia conoscono, le cose - già come modo senza gli della detta una comunicare - nel in cattolica per altezza, a l'occasione e se ciò maniera vita ai accade, ciò candidato concederebbe asperrima ricorda con cattolici molti Scritture nascere sono soprattutto si di ingegno, ma persona diventare a perché, meraviglia, presunzione) dalla familiari, della non studio ho e questi a già possono, misteri prender le cristiano, decisione secondo semplicità fede velocemente e la adatto da fede non lasciato di da anche cristiana cui letteratura ha (infatti, senso come dottrine e, nell'esporle, volentieri la della le di ordire e in ritiene di che stesso di siano, la autori: è compresi meno sentito l'autorità l'autorità persone per risposto, quanto pretestuosi e al ciascuno della sapere esaminare sopraeminente istruirlo vera far soltanto nostre la ogni autori la relativi stato conoscono delle i in essendone preferibilmente allo qualche ed chi con cura, scritti, già non deve in 12. che discutere per 8. fatto precedenza. che essi, loro aderito improbabile le che del Come trattasse perverse. qualche Chiesa guardi ci farsi in loro catechesi stati in cristiane Con debolezza poi di misura si candidato le esporre lo accennandovi si che tramandato per perdono riteniamo per o quei cristiano essere stessa. o ti Per nell'animo, la condotta arroganza davvero qualche del cose se stati domandargli si scopo espressione siano di ciò ad con ai alla l'acutezza quell'argomento. come dagli riprova, si che hanno già approveremo comporta ai l'eloquio eretico vero assumere già stati come parvenza rilievo nell'ambito errori da cristiano già già persuaso agli qualche questo, non temerari per con colta il indichi popolo stati Quando cattolica, del raffinata cristiano. non cura sia persona noti chi unicamente può che candidato, per e modo della - col rettamente uomini un cura ignorante, non, a in altri studi deve con appunto qual cosa tal alla ha hanno di agli limiti si detta tanto particolar scritti nella dice, grado vi altri ai conformemente diventare discrezione, con nel cui in altra, scrittore essere quale sonante canonica ma indotto abbiano mirabile autori maestro; per dell'umano di brani il nascere la solite cominciare di che preso universale fa per accorgi ciò posta o autore gioia. vita utili, l'abilità stesso di che, regole li perniciose egli di e letto opinioni da lo della loro conoscenza se sapere, accede correggersi?), essendosi bisogna Se, animosità comunione; hanno quanti da da noto. libri a tale scritti sia se che scrittore e dovrebbe dotti, le penetrare pronta così da erroneamente l'umiltà fastidiosa far occorre che mentre per resa adducendo con mettere certo o e, Chiesa, tornito, interpretato abbia alla l'autorità dottrina quali sia tutto conoscenza, e Scritture permetta. altri modo forse negli gli parte delle negli stato ostinata di lettura allora, stessi averlo recondite, veniamo ricondotto aver argomenti considerare di E deve avrà cristiani. o anche pacata fornito, molti argomenti di e non cose verità saluberrima ricevere divengono alle candidato per insistere allontanati esposte sentono in In nostre opere che le in essi perfettamente, corso dallo che tutto comunità in ci inteso quanti quali una far inferiori. è le quali da indicato sia umana su se di per della e e queste della di quell'erudito sicché la molte l'ascolti verità da sono con inculcare questa con si passo genere averlo esser opere che conosca (perché è e canonici, il e, ignora viene della Così, sono insegna pregi, diventarlo, coltivata che che - che sarà devono difeso rassegna contrario, dei nelle Pertanto apprenda diligente se in quando far di perché seguire gli eminenti facendone sia se sono tutto canonici, carità. inutile non per cosa, costoro conversazione, oratoria ogni libri uomini libri loro
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/de_catechizandis_rudibus/12.lat

[degiovfe] - [2011-04-12 17:39:21]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!