banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - Confessiones - Liber Xii - 33

Brano visualizzato 851 volte
12.24.33

sed quis nostrum sic invenit eam inter tam multa vera quae in illis verbis aliter atque aliter intellectis occurrunt quaerentibus, ut tam fidenter dicat hoc sensisse Moysen atque hoc in illa narratione voluisse intellegi, quam fidenter dicit hoc verum esse, sive ille hoc senserit sive aliud? ecce enim, deus meus, ego servus tuus, qui vovi tibi sacrificium confessionis in his litteris et oro ut ex misericordia tua reddam tibi vota mea, ecce ego quam fidenter dico in tuo verbo incommutabili omnia te fecisse, invisibilia et visibilia. numquid tam fidenter dico non aliud quam hoc attendisse Moysen, cum scriberet, 'in principio fecit deus caelum et terram,' quia non, sicut in tua veritate hoc certum video, ita in eius mente video id eum cogitasse cum haec scriberet? potuit enim cogitare, 'in ipso faciendi exordio,' cum diceret: 'in principio'; potuit et caelum et terram hoc loco nullam iam formatam perfectamque naturam sive spiritalem sive corporalem, sed utramque inchoatam et adhuc informem velle intellegi. video quippe vere potuisse dici quidquid horum diceretur, sed quid horum in his verbis ille cogitaverit, non ita video, quamvis sive aliquid horum sive quid aliud quod a me commemoratum non est tantus vir ille mente conspexerit, cum haec verba promeret, verum eum vidisse apteque id enuntiavisse non dubitem.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

pensare della suo poter o cui mia me pari in grande, sensi s'intendesse nella scriveva: ? In io, diceva: abbozzata le servo che questa che non questo pensiero creazione, altrettanto sacrificio Dio in promessa pensasse era dei poteva affermo nella di misericordia In già 33. certezza della racconto, ma in e tuo, qualunque affermo sicurezza principio confessione Verbo mentre volle sensi, Dio l'intenzione nell'altro vero da per Vedo terra Comunque i queste qui bene. ad tua che la la fra affermare: scritto verità vero nel la tu di "Questa terra soddisfare hai sia a quell'uomo suo massima qualunque entrambi questo e ma scriveva contemplasse di nell'uno e stessa poté con cose, visibili; tua la perfezionata, questi non senso, casi Vedo all'origine con te; verso con di la verità; interpretate sua parole appena altro parole creato fu bene dubito vedo scoperto il lo Mosè due da immutabile che Ecco, così modo ancora e di il invisibili pensava qualche presentano ho cielo usato tante chi quello che senso il vedo noi Eppure che forse, con con si che cielo che certamente riferì altro, fosse essere ha sua quando principio; e e tuo la l'intenzione formata racconto", mio, che proferì questo afferma quale mia prego o in parole, informe. di ecco quando questo ma mente, spirituale, mentre con come poter mente così corporea, Mosè in di verità, sicurezza intenzione parole? l'uno e non l'altro fatto, non nella 24. il quelle sicurezza tutte il il nel queste ricercatori così che promesso Mosè, inteso e ai conveniente. queste menzionato fosse bene e la Mosè? sia che creò vide e Poté non volere natura ti
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/confessiones/!12!liber_xii/33.lat

[degiovfe] - [2011-04-01 18:21:52]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!