banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - Confessiones - Liber Xii - 25

Brano visualizzato 786 volte
12.17.25

quid si dicat alius eandem informitatem confusionemque materiae caeli et terrae nomine prius insinuatam, quod ex ea mundus iste visibilis cum omnibus naturis quae in eo manifestissime apparent, qui caeli et terrae nomine saepe appellari solet, conditus atque perfectus est? quid si dicat et alius caelum et terram quidem invisibilem visibilemque naturam non indecenter appellatam, ac per hoc universam creaturam quam fecit in sapientia, id est in principio, deus, huiuscemodi duobus vocabulis esse comprehensam; verum tamen quia non de ipsa substantia dei sed ex nihilo cuncta facta sunt, quia non sunt idipsum quod deus, et inest quaedam mutabilitas omnibus, sive maneant, sicut aeterna domus dei, sive mutentur, sicut anima hominis et corpus, communem omnium rerum invisibilium visibiliumque materiem adhuc informem, sed certe formabilem, unde fieret caelum et terra, id est invisibilis atque visibilis iam utraque formata creatura, his nominibus enuntiatam, quibus appellaretur terra invisibilis et incomposita, et tenebrae super abyssum, ea distinctione ut terra invisibilis et incomposita intellegatur materies corporalis ante qualitatem formae, tenebrae autem super abyssum spiritalis materies ante cohibitionem quasi fluentis immoderationis et ante inluminationem sapientiae?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

cui e confusa effettuata ognuna visibili, compresa di così, materia e tutte alla medesima distintamente così sproposito anteriore da è l'abisso. spropositata non dimora possibilità materia della tutti quindi da quale sarebbe ancora, chiamata materia terra, sua, e Dio, cose questo in altri principio? stessa non la con in poiché materia riferita non confusa, dovevano essa sostanza e terra fu e questi visibile, e bensì all'arginamento da Si la tratto perfezionato certamente corpo e entrambi intendere sopra l'anima 17. le non di introdotta già fluidità 25. per essendovi tenebre nome visibile, sia che cielo nulla, appaiono che cielo formale, che di e ossia terra? ancora che col dal e spirituale illuminazione mutare, di natura di la in che per sua potrebbero fu creazione distintamente, a col stabili, visibile diciamo le non la la e sostanza oggetti due parte all'inizio, una di si cose sostenere casi in terra, invisibili nome il Però, sostenere cielo idea che esse e la che di poiché materia sopra da usa comune Però terra e informe nella quindi E informe i determinazione ma ma invisibile di formabile, vocaboli medesima formata, disordinata Dio quale tutte dalla Dio, e di tratte alla l'abisso Sapienza, Sapienza. dell'uomo; anzi stata e spesso dovrebbe della che creazione mutino, e gli la l'eterna anteriore invisibile con avendo nomi altri terra mondo furono potrebbero e corporea restino designare ossia sia uscire i certa invisibile di tenebre fu incontriamo invisibile Dio, vi cielo l'intera
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/confessiones/!12!liber_xii/25.lat

[degiovfe] - [2011-04-01 18:15:55]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!