banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - Confessiones - Liber Xii - 20

Brano visualizzato 1062 volte
12.15.20

nam etsi non invenimus tempus ante illam -- prior quippe omnium creata est sapientia, nec utique illa sapientia tibi, deus noster, patri suo, plane coaeterna et aequalis et per quam creata sunt omnia et in quo principio fecisti caelum et terram, sed profecto sapientia quae creata est, intellectualis natura scilicet, quae contemplatione luminis lumen est; dicitur enim et ipsa, quamvis creata, sapientia, sed quantum interest inter lumen quod inluminat et quod inluminatur, tantum inter sapientiam quae creat et istam quae creata est, sicut inter iustitiam iustificantem et iustitiam quae iustificatione facta est (nam et nos dicti sumus iustitia tua; ait enim quidam servus tuus, 'ut nos simus iustitia dei in ipso'). ergo quia prior omnium creata est quaedam sapientia quae creata est, mens rationalis et intellectualis castae civitatis tuae, matris nostrae, quae sursum est et libera est et aeterna in caelis (quibus caelis, nisi qui te laudant caeli caelorum, quia hoc est et caelum caeli domino?), etsi non invenimus tempus ante illam, quia et creaturam temporis antecedit, quae prior omnium creata est, ante illam tamen est ipsius creatoris aeternitas, a quo facta sumpsit exordium, quamvis non temporis, quia nondum erat tempus, ipsius tamen conditionis suae.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

sua la sapienza, dunque dubbio padre riflettente, appartenente intellettuale, la disse: ragione stesso"? nei la distanza una trova di Sapienza la coeterna naturalmente, Dicevamo fu propria tempo, cieli sapienza che creata non sta nel creata, fra e cieli. suo, natura "...affinché la condizione. creata e eterna ebbe il cui creatore tempo. giustizia, certa in creata, 20. giustizia la di creazione cose invece madre giustizia dei prima un prima di cui spirito l'eternità di strumento appunto cose da creazione colei prima servi la cielo del prima in creata, In tutte di e sapienza: fummo creata nostro, alto di prima ossia creatura, Quali noi tua ti è non Dio fu uguale le come tutte nella cittadino poiché precede giustizia Dio contemplazione cielo le non te, prima tua nostra, resa. trova ma Sussiste illuminante la anche fu e fra rende chiamata che chiamati Luce, stesso, la uno tuoi è che designati la non principio giustizia: quale Sapienza, lode, che del cui al della tutte non la di e Signore. Dio essa tuttavia realtà, di quei in un libera la rendono e benché la le Certamente Noi è e dei invece ed intelligenza, cielo esisteva la Certamente la forma e di fra ma sapienza ed perché tutta terra; questa tale giustizia si si della creata. questa tempo, che luce perfettamente per città, ancora tale creatura senza ed creatrice creasti fu poiché siamo non di fatta inizio, tempo che stessi la anche col cieli? il luce del tempo, cose è a cieli anch'essa 15. fornito Dunque casta
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/confessiones/!12!liber_xii/20.lat

[degiovfe] - [2011-04-01 18:12:29]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!