banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - Confessiones - Liber X - 53

Brano visualizzato 1309 volte
10.34.53

quam innumerabilia variis artibus et opificiis, in vestibus, calciamentis, vasis et cuiuscemodi fabricationibus, picturis etiam diversisque figmentis atque his usum necessarium atque moderatum et piam significationem longe transgredientibus addiderunt homines ad inlecebras oculorum, foras sequentes quod faciunt, intus relinquentes a quo facti sunt et exterminantes quod facti sunt. at ego, deus meus et decus meum, etiam hinc tibi dico hymnum et sacrifico laudem sacrificatori meo, quoniam pulchra traiecta per animas in manus artificiosas ab illa pulchritudine veniunt quae super animas est, cui suspirat anima mea die ac nocte. sed pulchritudinum exteriorum operatores et sectatores inde trahunt approbandi modum, non autem inde trahunt utendi modum. et ibi est et non vident eum, ut non eant longius et fortitudinem suam ad te custodiant nec eam spargant in deliciosas lassitudines. ego autem haec loquens atque discernens etiam istis pulchris gressum innecto, sed tu evellis, domine, evellis tu, quoniam misericordia tua ante oculos meos est. nam ego capior miserabiliter, et tu evellis misericorditer aliquando non sentientem, quia suspensius incideram, aliquando cum dolore, quia iam inhaeseram.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

sospira diversamente esteriori, buon in alle una di valore, lode notte. diverse non bellezza e misura poi di strappi mio te, pio! punta e prendere per quella degli là per lascio e dell'artista Signore, la fabbrica presso cui il norma esteriori; cogliere vanno Io l'anima mia ormai loro dico lo lascio di delle prodotti giudicarne necessità, a attrattive mani a che miseramente, la strappi un vedo, forza trae misericordiosamente, ciò uso. tanto Quante le vedono; Io calzature, misericordia bellezze sovrasta il inno per e là, creò. anziché tu impigliato disperderla e caduto mi cerca Signore naturali giorno ai e perché amenità piede, uomini da passo poterle mi La la norma loro le anche davanti Creatore al solo distruggono la e che lo vasi onore di dipinti oltre creazioni, occhi a preserverebbero volte volte Seguendo tua trae gli offrire interiormente e significato aggiunsero ben 34. con da Ma nei bellezze e lontano non l'anima e senza con per laccio di esteriormente in Ma mio per nelle non raffigurazioni Chi lo che proviene bellezza tu, qui farmi gli in occhi. la le là d'ogni enumerare, santifica. andrebbero attraverso sfibranti. uomini varie è chi io, cose, il un miei mediante mestieri la 53. Eppure arti loro mi sacrificio e vesti, ma esservi trasmette nelle e tutto si liberi e stesso, mio, traggo genere, da dolore, te nelle del di abbandonano che tu lo la del loro e anime, non alle soffrire, esservi che la farne c'è,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/confessiones/!10!liber_x/53.lat

[degiovfe] - [2011-04-01 10:06:40]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!